Il calcio può raccontare favole che altri ambiti non posso neanche sognarsi. L'ultima l'ha regalata il calciomercato di gennaio edizione 2017 ed ha riguardato da vicino una società di Serie B, il Carpi, ed un ragazzo che è stato in grado di scalare otto categorie in dieci mesi.Un exploit forse irripetibile, ma che potrà essere raccontato: dall'ultima serie riconosciuta dalla FIGC alla B in pochissimo tempo.

Chi è Cristian Carletti?

Cristian carletti è un attaccante di 185 cm per 84 g. La sua carriera è iniziata nelle giovanili della Cremonese, ma ben presto la strada verso la fama si è interrotta, nonostante un cammino adolescenziale che lo vedeva bucare le porte in maniera automatica e continuativa (media di venti reti ad anno).

Inspiegabilmente non riceve nè la possibilità di esordire in prima squadra, nè una proposta che gli permetta di andare in prestito a fare esperienza in categorie inferiori. Dal vivaio alla Terza Categoria il passo non è poi così breve, ma è il percorso che Carletti compie. E il talento, per chi ha occhio, si vede anche se la cornice non è quella migliore: 18 reti in 27 partite non lasciano insensibile la pergolettese che lo riporta in Serie D, mentre nel frattempo il calcio era diventato un hobby di contorno al alvoro vero.Con un pò di scetticismo scala le gerarchie: da marzo a giugno 2016 non viene tesserato, ma in estate si sceglie di inserirlo in organico come alternativa ai titolari.

Ma la panchina gli sta stretta, l'allenatore se ne accorge e approfittando del suo status di "under al limite" (in D devono sempre giocare un '96, due '97 ed un '98)inizia a schierarlo con continuità. Sette reti in mezza stagione gli valgono la chiamata del Carpi

Il sogno

Otto categorie in dieci mesi rappresentano un salto che nessuno nel calcio aveva mai fatto, sebbene abbiano fatto storia carriere come quelle di Moreno Torricelli, Fabio Liverani e Christian Bucchi, solo per citarne alcuni. E non è finita perchè il Carpi è in lotta per tornare in Serie A e la storia di Carlini è un motivo in più per i neutrali per tifare affinché gli emiliani possano fare ritorno in massima serie.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Calciomercato

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto