Da quando Pioli è l'allenatore della compagine nerazzurra, si è seduto 13 volte sulla panchina interista, ottenendo un bottino di 31 punti frutto di 10 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte contro Napoli e Juventus fuori casa. Insomma, niente male per uno che era stato presentato come un "normalizzatore" ma che con le parole prima (dal primo momento si era "auto-definito" il "potenziatore" di questa squadra ndr.) e con i fatti poi (31 punti in 13 partite), ha dimostrato di avere le abilità e il carattere per sedere sulla panchina nerazzurra.

Pioli quindi, nelle sue prime apparizioni, ha totalizzato la media di 2,38 punti a partita. Mou, nelle sue prime 13 apparizioni, ne aveva messi insieme 32 (media 2,46). Un trend decisamente positivo, che ha invertito il periodo disastroso sotto la gestione De Boer, rilanciando la squadra del presidente Suning in ottica Champions. Certo, molto passerà dagli scontri diretti, a partire da quello di domenica contro la Roma di Luciano Spalletti.

Aria di Champions League

Per quanto riguarda il big match di domenica sera, l'Inter recupera due pedine fondamentali (Murillo e Brozovic) ma dovrà fare a meno di Miranda (squalificato per somma di ammonizioni).

Questo è il comunicato dell'Inter: "Nella giornata di oggi, Jeison Murillo e Marcelo Brozovic si sono sottoposti a esami clinici presso l'Istituto Humanitas di Rozzano: ecografia con esito negativo per il difensore colombiano; per il centrocampista croato fase di avanzata guarigione della frattura della falange del piede. Le condizioni dei due giocatori, che oggi svolgeranno lavoro personalizzato, saranno valutate giorno dopo giorno".

Ausilio: "Perisic resta"

Oltre a campo l'Inter pensa sempre al mercato, così come testimoniano le parole di Ausilio alla vigilia del match contro il Bologna.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Inter

Innanzitutto il Dg dell'Inter ha "blindato" Perisic:"on c'è alcuina volontà di cederlo così come il ragazzo non ha manifestato alcuna intenzione di andare via. Stiamo costruendo qualcosa di importante ed Ivan fa parte di questo progetto."

Ausilio ha anche parlato delle difficoltà di imbastire delle trattative con il Psg per Verratti e ha ammesso l'Interesse per il terzino del Wolfsburg Ricardo Rodriguez, affermando: "Stiamo monitorando Rodriguez del Wolfsburg, ma non siamo così avanti nella trattativa come si è scritto.

Monitoriamo tanti calciatori, ma lo facciamo con meno clamore e pubblicità rispetto ad altre squadre".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto