Ansia in casa Napoli per l'infortunio subito stamane da Reina. Il portiere partenopeo non ha svolto l'allenamento mattutino con la Spagna, sua Nazionale con cui è in ritiro a Madrid. Le condizioni fisiche dell'estremo difensore azzurro non dovrebbero essere preoccupanti: si dovrebbe trattare, infatti, di un semplice affaticamento muscolare che ha colpito il portiere del Napoli. Nelle prossime ore Reina si sottoporrà alle visite mediche presso la clinica Sanitas di Madrid, come annuncia un comunicato Twitter della Nazionale Spagnola.

Pubblicità
Pubblicità

Il Napoli terrà il fiato sospeso nelle prossime ore, in attesa di conferme. Reina è un giocatore troppo importante per Sarri e per lo spogliatoio azzurro e perderlo, soprattutto in vista della doppia sfida contro la Juventus, sarebbe un guaio. La Nazionale Spagnola disputerà, venerdì 24 marzo, la gara contro Israele valida per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018: Reina sarà però tenuto a riposo per la sfida europea, visto l'infortunio che l'ha colpito.

Pubblicità

Infortunio Reina, tempi di recupero: salta Napoli-Juventus?

Reina potrebbe aggiungersi alla lista degli infortunati di Napoli-Juventus facendo compagnia a Dybala, anch'egli fermatosi in campionato. L'estremo difensore del Napoli e della Roja dovrà stare a riposo nei prossimi giorni e attendere che l'affaticamento muscolare venga smaltito. Nel caso in cui il portiere partenopeo, leader dello spogliatoio e idolo dei tifosi, non dovesse farcela, contro la Juventus scenderebbe in campo Rafael, che nelle ultime settimane si è sempre tenuto in forma e in duro allenamento.

Una botta per il Napoli e per Reina che ricorda quella passata subita da Arek Milik, durante una gara europea disputata dalla Polonia. In quell'occasione Milik subì una rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro, lasciando scoperto l'attacco del Napoli. Una storia che continua a ripetersi in casa Napoli, questa volta con protagonista Pepe Reina. Conviene così tanto ricevere la tanto attesa e agognata chiamata in Nazionale?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto