Il pomeriggio del Calciomercato europeo è stato agitato da una notizia che ha davvero dell'incredibile. Oggi, Mino Raiola ha comunicato al Milan che Gianluigi Donnarumma non rinnoverà il suo contatto con il club rossonero. Ora il futuro del giovane e talentuoso portiere sembra essere lontano dall'Italia e dal club lombardo. Donnarumma è ambitissimo da molte società e in particolare avrebbe messo gli occhi su di lui il Real Madrid. Adesso, il Milan deve cercare un nuovo estremo difensore e in particolare, stando a quanto afferma Sky Sport, la dirigenza rossonera avrebbe intenzione di guardare in casa Juventus.

Neto verso l'addio alla Juventus

Infatti, Norberto Neto non è più nei piani bianconeri visto che Marotta e Paratici avrebbero deciso di acquistare Wojciech Szczesny. L'estremo difensore polacco è stato individuato dalla Juventus come sostituto di Gianluigi Buffon. L'ex portiere della Roma è davvero vicinissimo al passaggio in bianconero e la prossima stagione farà da vice al Capitano juventino e dall'estate del 2018 ne prenderà l'eredità. Con l'arrivo di Szczesny la Juventus sta cercando una giusta sistemazione per Neto che avrebbe diverse richieste in Inghilterra e in Spagna. Per il portiere brasiliano si era parlato anche di un possibile inserimento del Napoli. La Juventus comunque non intende svendere Neto e lo valuta circa 10 milioni, ma chissà che i bianconeri non possano anche accontentarsi di una cifra che si aggira tra i 6 e i 7 milioni.

Adesso, però, per l'ex estremo difensore della Fiorentina potrebbe aprirsi una nuova pista e il suo futuro potrebbe essere non troppo lontano da Torino. Infatti, il Milan per sostituire Donnarumma che probabilmente visto il mancato rinnovo di contratto non sarà più titolare, potrebbe virare proprio su Norberto Neto. Il giro di valzer dei portieri è dunque partito e con Szczesny verso la Juventus e con il talento classe '99 che ha scelto di non rinnovare con il Milan l'estate degli estremi difensori sembra essere davvero caldissima.

Quindi in attesa di capire quale sarà il futuro di Neto quello che è certo è che il calciomercato è pronto a riservare davvero tante sorprese con trattative pronte a partire e magari inserimenti anche a sorpresa che potrebbero movimentare ancora di più la campagna trasferimenti. Donnarumma lascerà, chissà, l'Italia e dalle sue decisioni dipenderà anche la sorte di altri portieri che sono pronti a trasferirsi in nuove squadre e a iniziare nuove avventure.