La telenovela che ha infiammato il calciomercato estivo è giunta a termine con un inaspettato lietofine. Dopo una rottura iniziale e la possibilità di andare all'estero, Gigio Donnarumma ha deciso di rinnovare il suo legame con i colori rossoneri prolungando il suo contratto per i successivi cinque anni.

Donnarumma, rinnovo Milan: trovata l'intesa

Gigio Donnarumma ha raggiunto l'intesa per rinnovare con il Milan mettendo a tacere le voci di un'imminente carriera all'estero. La notizia è trapelata dopo l'ennesimo incontro tra Raiola e la dirigenza del club, a conclusione del quale si è finalmente giunti ad un accordo: 6 milioni all'anno per Gigio per i prossimi cinque anni.

Raiola ha pensato anche al fratello, Antonio, che dovrebbe arrivare a Milanello nell'immediato futuro nelle vesti di secondo portiere per un ingaggio di circa 1 milione di euro a stagione. Ed ecco avverato il sogno di mamma Donnarumma: vedere i suoi due figli giocare nella stessa squadra.

Le parti hanno inoltre stabilito una cospicua clausola rescissoria: 50 milioni nel caso in cui il Milan non dovesse concludere la stagione tra i primi 4 posti in classifica, che salirebbe a 100 in caso di qualificazione ai gironi di Champions.

Stando a quanto riportato da Sky, Donnarumma avrebbe rifiutato un'offerta mostruosa da parte del PSG per sugellare la sua permanenza a Milano. Gli sceicchi avevano tentato di attirare il diciottenne proponendogli 13 milioni a stagione più bonus, ville, macchine di lusso e ogni sorta di benefit. Manca solo la firma e il capitolo potrà dirsi finalmemte concluso.

Donnarumma: no maturità, si vola a Ibiza

Dopo tutto lo stress subito Donnarumma ha deciso di mollare tutto e prendersi qualche giorno di vacanza.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan

Domani, 5 luglio, avrebbe dovuto sostenere l'esame di maturità, già posticipato per gli impegni in Nazionale, alla scuola paritaria di Vigevano. Stando alle ultime indiscrezioni, il portiere avrebbe deciso di non sostenere l'esame, giacchè si sarebbe rivelato attrattiva principale di stampa e giornalisti, che negli ultimi giorni ne avevano rivelato anche le date. Giunto a Milano nella giornata di ieri, dopo aver comunicato le sue intenzioni all'istituto, sarebbe partito con un volo privato per Ibiza fornito dallo stesso Raiola.

Dunque manca solo la firma e Donnarumma potrà lasciarsi questi ultimi mesi di fuoco alle spalle per poi tornare a dedicarsi al suo Milan, con cui speriamo resti il più a lungo possibile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto