Appena sette giornate di campionato e già si pensa alla prossima stagione, quella nella quale con ogni probabilità la Juventus darà il via ad una clamorosa rivoluzione. I bianconeri di Corso Galileo Ferraris potrebbero trovarsi di fronte ad una clamorosa rivoluzione, che porterebbe a Torino due degli elementi migliori che il campionato di serie A ha messo in mostra fino a questo punto della stagione ed anche in quella passata. L'obiettivo della Juventus è ovviamente quello di continuare a vincere in Italia dove si impone da sei stagione consecutive, ma soprattutto provare ad affermarsi in Champions League, dove la vittoria non arriva da oltre vent'anni.

Non bastano più le due finali nelle ultime tre stagioni, e proprio per questo motivo si sta optando per la svolta.

Il tecnico Massimiliano Allegri potrebbe essere arrivato al capolinea della sua avventura in bianconero, l'idea di vivere una nuova avventura e provare l'esperienza all'estero potrebbe essere davvero allettante per l'ex allenatore tra le altre di Milan e Cagliari. Già la scorsa stagione si paventava l'ipotesi che il livornese potesse guidare il Chelsea, anche se poi non se ne fece nulla, ma ora le possibilità che si giunga ad un divorzio tra le parti prendono sempre più corpo. Sul taccuino della dirigenza della società di Corso Galileo Ferraris sembra essere finito il nome di Simone Inzaghi.

La clamorosa idea di Marotta

La Lazio intende lottare per un posto in Champions League, ed è prematuro pensare alla prossima stagione, ma certo è che Marotta e Paratici tengono d'occhio la situazione del tecnico ed assieme a lui potrebbero portare a Torino un altro elemento fondamentale della rosa biancazzurra da affiancare a Dybala.

Dopo una stagione splendida come quella scorsa, la Lazio potrebbe trovarsi costretta quindi a fare a meno di Simone Inzaghi e non soltanto. L'idea di Beppe Marotta e Fabio Paratici sarebbe infatti quella di sostituire Massimiliano Allegri con l'attuale tecnico della Lazio, e portare a Torino il nuovo partner di Paulo Dybala, quel Ciro Immobile che tanto bene sta facendo con la maglia dei capitolini.

Dopo l'affare Keita Balde, le parti potrebbero quindi trovarsi a trattare per un altro attaccante, quel Ciro Immobile che già dopo la splendida esperienza a Pescara poteva vestire bianconero. Ai tempi le cose non andarono nel migliore del modi e Ciro finì al Genoa. Oggi le cose potrebbero andare diversamente, e visto che Gonzalo Higuain va ormai per i 31 anni, il nuovo partner di Dybala potrebbe diventare proprio l'attuale bomber che è definitivamente esploso alla corte di Simone Inzaghi, possibile prossimo tecnico della Juventus.