La 25^ giornata del campionato di Serie C ha fatto registrare molti risultati a sorpresa in tutti e tre i gironi.

Nel Girone A, inizia a farsi preoccupante la crisi del Livorno, che viene sconfitto in casa dal Pontedera per 0-1, e rimette in discussione il primato in classifica. Attualmente i labronici sono a 51 punti, ma la Robur Siena ha un'occasione irripetibile oggi, 12 febbraio, per portarsi a tre sole lunghezze di distacco nel match casalingo contro la Carrarese. Accorcia le distanze la rivelazione Viterbese, che batte il fanalino di coda Gavorrano per 2-0 e aggancia, momentaneamente, proprio i senesi a 45 punti. Il fattore pareggio ha dominato nelle altre gare: il Prato impatta per 2-2 col Pisa, il Monza per 1-1 con l’Arzachena, il Cuneo è protagonista di un incredibile 3-3 con la Pistoiese, mentre Olbia e Pro Piacenza finiscono a reti bianche il loro incontro.

Continua, invece, la marcia dell’Alessandria, che sbanca il campo dell'Arezzo e vola al quinto posto in classifica.

Girone B, allunga il Padova: +9 sulle inseguitrici

Nel Girone B, il Padova è incontenibile: i veneti battono fuori casa per 1-3 il Santarcangelo, e si portano a +9 sul secondo posto, mettendo una seria ipoteca sulla promozione diretta. Impresa del FeralpiSalò che vince 3-0 a Pordenone e si porta in seconda posizione, mentre prevale il fattore X nelle gare tra Sambenedettese-Reggiana e Albinoleffe-Bassano. Sconfitti il Renate con la Triestina e il Sudtirol con il Gubbio, mentre vince il Fano per 1-2 sul campo del Ravenna.

Si allontana la vetta per il Catania, bloccato dal Cosenza

Nel Girone C, dopo le polemiche dei giorni scorsi [VIDEO], il terreno di gioco ha premiato il Lecce che, con la vittoria nel derby di Bisceglie per 1-2, si porta a +6 sul Catania che impatta sul terreno amico per 2-2 contro un buon Cosenza.

Gli etnei hanno acciuffato nel finale il pareggio, ma non sono riusciti ad affondare i... denti [VIDEO], come aveva sollecitato il loro direttore generale Lo Monaco. Pareggia la terza forza del girone, il Trapani, 0-0 sul campo della Casertana, e adesso deve temere il ritorno del Siracusa che, dopo la vittoria contro l'Akragas, si è portato a soli 2 punti dai corregionali.

Vittoria importante del Monopoli nel derby contro la Fidelis Andria, che è sempre penultima a 20 punti. Successo della Paganese contro il Matera, mentre è alla sua seconda sconfitta consecutiva il Catanzaro, travolto in casa da una sorprendente Sicula Leonzio. Infine tre punti fondamentali in chiave play-off per la Juve Stabia, e pareggio tra Reggina e Virtus Francavilla.