La Premier League nel futuro di Massimiliano Allegri? Il manager della Juventus è in cima alla lista dei desideri dell’Arsenal per la sostituzione di Arsene Wenger. Quest’ultimo ha sorpreso i tifosi dei gunners, ed il mondo del calcio, annunciando nelle scorse ore l'addio al club al termine della stagione. Il connubio tra l'allenatore originario di Strasburgo e i Gunners si è interrotto dopo quasi 22 anni sulla cresta dell'onda. Wenger ha scritto pagine indelebili della storia dell'Arsenal ed è per questo che la gloriosa società del quartiere Holloway si è messa subito all'opera per individuare il successore.

Allegri sembra essere il preferito della dirigenza inglese che potrebbe dar vita ad un appassionante derby con il Chelsea per il livornese. Quest'ultimo ha guidato la Juventus a tre titoli consecutivi di Serie A ed a due finali di Champions League e sembra sia stato già contattato da Abramovič.

Si muove anche il Chelsea per il livornese

L’allenatore dei blues, Antonio Conte, è ai saluti e proverà a raddrizzare una stagione tutt'altro che esaltante con la conquista della FA Cup, con il Chelsea che affronterà il Southampton in semifinale. Il trainer salentino ha intenzione di lasciare il segno prima di salutare lo Stamford Bridge alla fine di questa stagione. L’amministratore delegato dell’Arsenal, Ivan Gazidis, che ha ringraziato Wenger per quanto fatto in questi anni, sta spingendo per Allegri che, secondo i ben informati, sta già prendendo lezioni di inglese.

Gli altri principali candidati alla sostituzione del sessantottenne francese, che ha vinto tre titoli della Premier League e sette FA Cup all’Arsenal, sono l’allenatore dell’Hoffenheim, Julian Nagelsmann, l’allenatore del Celtic, Brendan Rodgers, l’ex allenatore di Milan e Bayern, Carlo Ancelotti, gli ex giocatori dell’Arsenal Patrick Viera e Mikel Arteta e l’ex allenatore del Barcellona Luis Enrique.

Il tecnico bianconero pronto a comunicare l'addio

Non sono escluse sorprese ed in tal senso è emersa nelle ultime ore la candidatura del calabrese (originario di Rossano Calabro) Domenico Tedesco, protagonista in Bundesliga con lo Schalke. Tra i profili che sono valutati dalla società c’è anche quello di Leonardo Jardim del Monaco.

Secondo i media inglesi Massimiliano Allegri incontrerà i vertici della Juventus la settimana prossima per comunicare l’intenzione di lasciare la ‘vecchia signora’ al termine della stagione. Gazidis ha avvertito che il nuovo allenatore non avrà alcun potere esclusivo sui trasferimenti come è avvenuto nel corso della lunga gestione Wenger.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!