La notizia era nell’aria, ma da poco, prima delle 20 di ieri, è anche ufficiale: Foggia-Bari, derby d’Apulia valido per la trentasettesima giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/18, in programma sabato 21 aprile, con calcio di inizio fissato alle ore 15:00, si disputerà in uno stadio “Pino Zaccheria” in cui non saranno presenti i tifosi biancorossi.

Le motivazioni della decisione

Dopo l’iniziale comunicato dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive (numero 17 del 18 aprile 2018), in cui il Ministero degli Interni, dato l’alto profilo di rischio, rinviava alle valutazioni del Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive la decisione finale, il dott. Massimo Mariani - prefetto della città di Foggia - ha valutato, nel corso della riunione di coordinamento delle Forze di Polizia, di chiudere lo spazio riservato alla tifoseria ospite.

La decisione è stata presa “allo scopo di prevenire turbative per l’ordine e la sicurezza pubblica”, ordinando il divieto di emissione dei biglietti per i residenti nelle province di Bari e BAT (Barletta, Andria e Trani), anche ai possessori di tessere di fidelizzazione - tessera del Ttfoso o supporter card -, con annullamento ed eventuale rimborso per i ticket già emessi.

Il tutto nonostante la società barese avesse dato rassicurazioni sulla propria funzione di garanzia verso la sicurezza.

Nulla è stato invece ancora definito sulla possibilità di ulteriori tagliandi a disposizione dei tifosi rossoneri, che nella giornata di giovedì hanno esaurito la disponibilità di posti in meno di due ore dall’apertura della vendita.

Mazzeo: “Spero sia un bel derby”

Nel frattempo Fabio Mazzeo, bomber del Foggia Calcio con sedici reti messe a segno nelle trenta presenze raccolte in questo campionato - tre delle quali nelle ultime tre partite -, ha risposto ieri pomeriggio alle domande dei giornalisti presenti nella sala stampa “Antonio Fesce” dello stadio “Pino Zaccheria”, parlando ovviamente anche del derby in programma sabato: “All’andata non giocai (era infortunato, ndr) e ci rimasi malissimo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Il Bari può vantare un organico importante, essendo stato costruito per puntare alla promozione diretta in Serie A. Mi auguro sia un bel derby e credo che sia noi che loro giocheremo a viso aperto ma al contempo anche con grande attenzione”.

L’attaccante si è poi soffermato anche sulla classifica della squadra rossonera, che dopo aver raccolto l’obiettivo della salvezza inizia ora a guardare più in alto: “A livello di gioco meritavamo qualcosa di più ma abbiamo perso tante occasioni soprattutto nel girone di andata, quando abbiamo pagato l’inesperienza e non riuscivamo a vincere perché concedevamo agli avversari qualche gol di troppo.

I playoff sono vicini e dobbiamo provare a raggiungerli, anche perchè sarebbe un peccato mollare proprio adesso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto