Un nuovo nome per l'attacco del Genoa, in attesa che venga chiarito il futuro di Gianluca Lapadula. L'entourage di mercato rossoblu ha messo gli occhi su Lucas Perez. L'attaccante dell'Arsenal è reduce da una deludente stagione in prestito al Deportivo La Coruna e a fine stagione tornerà alla base. Il classe 1988 chiaramente rischia di restare nell'ombra ai Gunners, potrebbe quindi prendere in considerazione nuove offerte.

Ipotesi prestito al Genoa

Il Genoa ha già dei discorsi aperti con altri centravanti, ma è particolarmente stuzzicato dall'idea di rilanciare Perez. L'attaccante si era messo in evidenza qualche stagione fa con la maglia del Paok, poi è esploso con la casacca del Deportivo La Coruna, dove in due anni ha totalizzato ventiquattro gol.

E' passato all'Arsenal per una cifra vicina ai venti milioni di euro, nel frattempo un tentativo da parte della Roma di portarlo in Italia. Si tratta di un giocatore potenzialmente interessante, abituato a palcoscenici importanti. Un nome in più sul taccuino di Perinetti, malgrado non sia un'operazione facile. Lucas Perez infatti risulta fuori dai parametri economici del Genoa, ma non è da escludere una soluzione a titolo temporaneo, proprio come accaduto quest'anno nel suo ritorno al Deportivo.

Ritorna di moda il nome di Ionita

Non solo Perez, il Genoa monitora nuovi centrocampisti. E se l'acquisto di Lorenzo Callegari sembra cosa fatta, il profilo di Hetemaj resta bollente. Attenzione però alla pista che il Genoa aveva già seguito attentamente in passato.

Stiamo parlando di Artur Ionita, centrocampista duttile in scadenza col Cagliari nel 2019. Un'eventuale retrocessione in Serie B da parte della formazione sarda agevolerebbe in maniera drastica la trattativa. Ionita continua ad essere un profilo interessante per il Genoa, che al momento non intende comunque compiere mosse azzardate. Qualche manifestazione di interesse c'è stata, ma nessuna trattativa in corso.

Ionita resta certamente una possibilità concreta per il Genoa, sorpattutto in caso di retrocessione da parte del Cagliari. Il moldavo oltretutto potrebbe ricoprire diversi ruoli nello scacchiere di Davide Ballardini, che non lo disdegnerebbe persino come mezzala. La sua duttilità è un pregio assai gradito al club genovese e non solo. Vedremo se ci saranno aggiornamenti nel corso delle prossime settimane per Ionita al Genoa.

Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!