Semaforo verde per il Milan: il club rossonero potrà giocherà in Europa. Il Tas di Losanna, nella tarda mattinata di venerdì, ha annullato la decisione dell'Uefa in merito alla possibile esclusione del club rossonero dalle Coppe Europee. Dunque sarà il Milan a giocare in Europa nella prossima stagione, e non la Fiorentina che aveva iniziato prima la preparazione proprio per l'eventualità di giocare i preliminari di Europa League.

Il Milan giocherà in Europa League

Il Milan torna in Europa e potrà dunque partecipare, per il secondo anno consecutivo, all'Europa League 2018/2019, manifestazione alla quale aveva già partecipato nella passata stagione.

Il Tas, il tribunale arbitrale dello Sport, ha infatti annullato la decisione dell'Uefa in merito all'esclusione dalle Coppe Europee riammettendo la squadra di Gattuso in Europa League. Il tribunale di Losanna ha però rinviato il Milan all'Uefa per una sanzione proporzionata. Atteso, nelle prossime ore, il comunicato ufficiale.

La decisione del Tribunale di Losanna arriva al termine di un'altra mattinata molto complicata per il Milan: secondo un'anticipazione del sito del Corriere della Sera, l'ex patron dei rossoneri sarebbe sotto indagine da parte della procura di Milano. Yonghong Li, misterioso uomo d’affari cinese proprietario del club di via Aldo Rossi per qualche mese prima della cessione della società al fondo Elliott, è stato iscritto nel registro degli indagati.

L'accusa è quella di ipotesi di reato di false comunicazioni sociali. Yonghong Li, da tempo sparito dai radar milanesi, è ora oggetto di un atto di acquisizioni di documenti da parte della Guardia di Finanza. Nell'inchiesta dei giudici milanesi non c'è l'ex presidente, Silvio Berlusconi.

L'Europa potrebbe fermare le cessioni del Milan

La 'ritrovata' Europa potrebbe bloccare le cessioni dei vari big del Milan: i vari Bonucci, Donnarumma e Suso potrebbero dunque restare al Milan. E sulla panchina? Si susseguono le voci di un clamoroso arrivo di Antonio Conte al posto di Gattuso: cosa c'è di vero?

Lo scopriremo nei prossimi giorni. Di certo c'è che oggi pomeriggio i rossoneri giocheranno un'amichevole contro il Novara, club piemontese che potrebbe essere ripescato in serie B dopo la retrocessione in C nella passata stagione: la partita sarà trasmessa in diretta sul canale ufficiale del Milan. Nei prossimi giorni la partenza per la tournée americana con la bandiera europea che potrà sventolare dall'aereo.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!