La Roma dà seguito al successo nell'infrasettimanale contro il Frosinone e batte la Lazio per 3-1 nel primo anticipo della 7.a giornata di Serie A. Grande prova della squadra giallorossa che è stata capace di sfruttare al meglio le occasioni avute e di colpire l'avversario, affondandolo definitivamente nel finale con il difensore Fazio. Per la squadra di Eusebio Di Francesco sono andati a segno anche Lorenzo Pellegrini e Kolarov, reti intervallate dal momentaneo e illusorio pari del bomber laziale Ciro Immobile.

Il 4-2-3-1 di Di Francesco sta dando i frutti sperati

C'era grande attesa per il derby in programma all'Olimpico tra Roma e Lazio.

Un derby che non ha deluso le attese e che ha visto la Roma prevalere sui rivali con il risultato di 3-1, in una gara ben giocata da entrambe le squadre. La differenza l'ha fatta la precisione sotto porta, visto e considerato che la Lazio ha fallito diverse occasioni sullo 0-0, mentre la Roma ha saputo colpire e mandare al tappeto l'avversario nel momento giusto.

Di Francesco ha confermato il 4-2-3-1 schierato contro il Frosinone mercoledì sera, impiegando dal primo minuto nuovamente Santon e spostando Florenzi nella batteria dei trequartisti. Simone Inzaghi ha invece confermato il classico 3-5-2, dando spazio in difesa fin dal primo minuto all'ex juventino Martin Caceres. La squadra giallorossa ha sbloccato il match sul finire della prima frazione di gioco con un gol di tacco di Lorenzo Pellegrini.

Le reti di tacco sono diventate ormai una specie di consuetudine in casa Roma, in quanto è già la terza stagionale, dopo le due realizzate dall'argentino Pastore.

Quel che più fa sorridere Di Francesco, aldilà del successo è il nuovo modulo, quel 4-2-3-1 che sembra aver ridato serenità e compattezza all'intero gruppo.

Resta da capire se nei prossimi match questo trend sarà confermato. Nel frattempo la Roma si gode la seconda vittoria consecutiva e inizia a pensare alla sfida decisiva di Champions contro il i cechi del Viktoria Plzen all'Olimpico, una gara assolutamente da vincere per non rischiare di dire addio anticipatamente alla qualificazione agli ottavi di finale.

Per Kolarov è la seconda rete consecutiva in campionato

Nella convincente vittoria contro la Lazio spicca la rete del serbo Kolarov. L'esterno difensivo della Roma ha realizzato la seconda rete consecutiva in pochi giorni, dopo quella realizzata contro il Frosinone: per l'ex Manchester City due ottime prove dopo un'inizio di stagione sottotono.

Ricordiamo che Kolarov era arrivato la scorsa stagione a parametro zero dopo l'esperienza in Inghilterra al Manchester City, un colpo importante se consideriamo che nonostante la non più giovanissima età è ancora uno dei difensori laterali migliori in circolazione. Di Francesco si gode una Roma rinata e un Kolarov in grande spolvero, un motivo in più per provare a continuare la risalita, sia in Champions che in campionato.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!