Cresce l'attesa per Roma-Frosinone, match che si giocherà mercoledì 26 settembre e valido per la sesta giornata di Serie A. In questo turno infrasettimanale i giallorossi di Di Francesco sono obbligati a fare risultato per cancellare il pessimo rendimento delle ultime settimane. Solo cinque i punti conquistati fin qui dalla Roma. Troppo poco non solo per sognare il ruolo di antagonista della Juve per lo scudetto, ma anche per poter lottare per un posto in Europa.

In questo turno infrasettimanale se la vedrà, in un derby del Lazio, contro il Frosinone di mister Longo. I gialloblù finora hanno conquistato appena un punto ma, numero che fa preoccupare ancora di più, è l'unica squadra del campionato a non aver realizzato nemmeno una rete. Possibili novità nell'undici di Di Francesco per questa partita, serviranno giocatori freschi e determinati per portare a casa la vittoria.

Le possibili scelte di Di Francesco

Nell'ipotesi di ormazione giallorossa anti-Frosinone non ci saranno cambiamenti tra i pali. Fiducia massima nello svedese Olsen. Anche la difesa dovrebbe essere quella vista all'opera nelle ultime gare. Di Francesco si attende sicuramente di più dai due esterni Florenzi e Kolarov, giocatori che possono assicurare anche una grande spinta in fase di costruzione dell'azione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A A.S. Roma

Al centro dovrebbe essere confermato il duo Manolas-Fazio, ma non si esclude la novità Juan Jesus.

La vera novità però potrebbe essere il cambio del modulo e il passaggio al 4-2-3-1. In questo caso davanti alla difesa dovrebbero giocare Nzonzi e Lorenzo Pellegrini. Non bisogna dimenticare che all'orizzonte c'è anche il derby di sabato pomeriggio e per questo motivo il tecnico potrebbe far rifiatare il capitano Daniele De Rossi.

Nel terzetto alle spalle dell'unica punta ci dovrebbero essere sicuramente Under e El Shaarawy, oltre a Javier Pastore. L'argentino è uno degli uomini più attesi. Fin qui non ha reso per come speravano i tifosi giallorossi, contro il Frosinone dovrebbe giocare nel suo ruolo preferito, quello di trequartista.

E la punta? Dzeko potrebbe sedere in panchina questa volta per lasciare spazio a Schick. Il bosniaco fin qui ha giocato parecchio e tirare il fiato non potrà che fargli bene, visto che nelle ultime apparizioni è sembrato essere poco lucido.

Fiducia dunque a Schick, pure lui a caccia di riscatto dopo le prove opache di questo inizio di stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto