Uno degli acquisti più importanti dell'ultima sessione di Calciomercato dell'Inter è stato sicuramente quello dell'attaccante argentino, Lautaro Martinez, arrivato dal Racing Avellaneda per venti milioni di euro più bonus. Classe 1997, il Toro è ritenuto uno dei migliori talenti del calcio mondiale in circolazione e ha subito stupito tutti per le prestazioni offerte nel precampionato. Diverso, invece, il discorso in campionato, dove non è riuscito a ritagliarsi ancora un ruolo di primo piano, giocando solo tre partite da titolare, contro Sassuolo, Cagliari e Genoa, mettendo a segno una sola rete e giocando qualche spezzone di gara nelle restanti partite (scatenando anche qualche critica, su tutte quella [VIDEO] di Giuseppe Cruciani).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Il poco spazio avuto ha messo in dubbio la permanenza dell'attaccante nella prossima sessione di mercato ma, a quanto pare, l'Inter non ha alcuna intenzione di privarsene, soprattutto visti i tanti impegni che aspettano ancora la squadra di Luciano Spalletti, che potrebbe anche qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League.

L'affare Lautaro Martinez

Lautaro Martinez è stato praticamente il primo acquisto dell'Inter la scorsa estate. Il direttore sportivo dei nerazzurri, Piero Ausilio, è volato in Argentina nei primi giorni di febbraio, subito dopo la chiusura della sessione invernale di mercato, trovando l'accordo con il Racing Avellaneda sulla base di venti milioni di euro più bonus. Un affare andato a buon fine anche grazie al dirigente del Racing, Diego Milito, eroe del Triplete nerazzurro nel 2010. Muovendosi con largo anticipo, inoltre, l'Inter ha bruciato la concorrenza di altri top club europei, su tutti il Borussia Dortmund e l'Atletico Madrid, con il l'allenatore dei Colchoneros, Diego Pablo Simeone, che è un grande estimatore del Toro. Ora Martinez deve riuscire a dimostrare tutto il proprio valore a Milano, allontanando le varie voci di mercato sul suo conto.

La richiesta di Lautaro Martinez

Negli ultimi giorni, a proposito del futuro di Lautaro Martinez, è spuntato un clamoroso retroscena di mercato. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, infatti, il presidente del Racing Avellaneda, Victor Blanco, ha provato a riprendere l'attaccante argentino, chiedendolo in prestito a gennaio [VIDEO], approfittando delle difficoltà che ha riscontrato il giocatore in questa prima parte della stagione a ritagliarsi uno spazio importante in prima squadra. La risposta dell'Inter, però, è stata chiara: il Toro non si tocca. In primis c'è il direttore sportivo, Piero Ausilio, che punta molto sull'attaccante classe 1997. Le voci sulla richiesta del club argentino sono state alimentate anche dalla visita fatta dal giocatore, che è andato a trovare i suoi ex compagni e la dirigenza del Racing in occasione della sosta per le Nazionali, al centro sportivo di Buenos Aires.