Dopo il sofferto pareggio all'Olimpico contro la Roma per 1-1, grazie alla prima rete in campionato in maglia rossonera di Piatek, il Milan non può concedersi distrazioni e pensa già alla sfida di domenica sera (ore 20.30) a San Siro contro il Cagliari. Gli uomini di Gattuso stanno attraversando un ottimo momento di forma e stanno lottando a denti serrati per il tanto sognato quarto posto che consentirebbe loro di ritornare in Champions League dopo 5 anni di assenza. Tutto ciò grazie anche alla compattezza del gruppo e allo spirito di sacrificio trasmesso da Gattuso alla squadra.

Milan: vincere per distaccare le pretendenti al quarto posto, un turno di riposo per Suso?

La lotta per un posto in Champions è più aperta che mai: l'Inter, attualmente al terzo posto, sta faticando a fare risultati complice anche l'astinenza di Icardi dal gol mentre dietro ai rossoneri Atalanta, Roma e Lazio attendono un passo falso della squadra di Gattuso per scavalcarla in classifica. In questo momento, anche un po' a sorpresa, quella che convince di più è la squadra di Gasperini trascinata dal colombiano Zapata.

Gattuso, per la sfida contro il Cagliari, non dovrebbe stravolgere la squadra ma in attacco qualcosa potrebbe cambiare. In questi giorni si parla tanto della poca incisività degli esterni, sia di Calhanoglu che di Suso: proprio quest'ultimo non sta attraversando un momento brillante considerando che, tralasciando lo squillo contro il Genoa, non segnava dalla 10° giornata contro la Sampdoria di Giampaolo.

La sua non è una questione mentale bensì fisica: da ormai un paio di mesi Suso soffre di una pubalgia che gli impedisce di allenarsi regolarmente e di muoversi in modo fluido. Per questo motivo, con una gara sulla carta più semplice rispetto alle precedenti, Gattuso starebbe valutando un turno di riposo da concedere all'esterno spagnolo, al suo posto potrebbe rientrare tra i titolare il suo connazionale Castillejo che garantisce più corsa ma molto meno concretezza sotto porta.

Confermati nella formazione titolare i nuovi acquisti Piatek e Paquetà, da segnalare però la voglia di Cutrone di riprendersi un posto dall'inizio che si è allenato anche nel girono di riposo concesso ai giocatori dall'allenatore.

Il Cagliari di Maran cerca l'impresa a San Siro

Il Cagliari di Maran cerca il riscatto dopo la sconfitta di misura contro l'Atalanta alla Sardegna Arena ma soprattutto arriverà a San Siro per strappare più punti possibili in vista della lotta salvezza.

Attualmente il Cagliari può stare tranquillo essendo a 4 punti dalla zona rossa ma una sconfitta a San Siro complicherebbe non poco le cose. Dopo la partenza di Sau, l'allenatore rossoblu cerca soluzioni alternative al passato e all'ormai collaudato 4-3-1-2. Nell'ultima partita Maran ha proposto la difesa a 3 mentre contando in attacco sulla fantasia dei suoi due trequartisti e giocatori di più talento: Joao Pedro e l'ex milanista Birsa. Quest'ultimo, nell'ultima gara, ha subito un doppia frattura all'avambraccio e dovrà stare lontano dal campo almeno per un mese.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!