Arrivano aggiornamenti in merito all'infortunio di Cristiano Ronaldo. L’attaccante della Juventus e della nazionale portoghese, bloccatosi ieri in occasione del match con la Serbia valevole per le qualificazioni ai campionati europei del 2020, ha subito un problema muscolare, precisamente una lesione di modesta entità ai flessori della coscia destra, così come si legge dal comunicato ufficiale diffuso negli scorsi minuti. Le condizioni fisiche dell'asso lusitano verranno tenute sotto controllo nei prossimi giorni, e sono probabili nuovi esami strumentali, ma in casa bianconera aleggia un moderato ottimismo e la sensazione circolante è che lo stop di Cristiano Ronaldo non sia di quelli lunghi e difficoltosi da smaltire.

La Vecchia Signora non ha comunque fretta di rimettere in sesto CR7, anche perché il campionato è praticamente già in bacheca e l’obiettivo è quello di avere l’ex Real Madrid in forma per il prossimo 10 aprile, quando si terrà l’andata della doppia sfida contro l’Ajax valevole per i quarti di finale di Champions League.

Cristiano Ronaldo forse pronto per l'Ajax

Il giocatore, che ha rassicurato tutti dicendo che sarebbe tornato in campo fra due settimane (proprio per il big match contro i Lancieri), dovrebbe rientrare in Italia nella giornata di domani, per poi essere subito visitato alla Continassa dallo staff dei campioni d’Italia in carica. Cristiano Ronaldo si era infortunato al ventottesimo minuto di gioco della gara contro la Serbia, con il giocatore che era rimasto a terra un paio di minuti per poi rialzarsi e camminare normalmente, chiedendo però il cambio con Pizzi.

CR7 era reduce da un ottimo inizio di match, con un gol sfiorato e altre belle giocate, ma il problema muscolare lo aveva costretto a lasciare il campo anzitempo. I lusitani sono comunque riusciti a pareggiare l’incontro con un gol di Danilo Pereira, sfiorando più volte la rete del ko, e Ronaldo ha voluto seguire i suoi rimanendo in panchina.

Come detto sopra, il problema muscolare non sembra importante, e lo stesso portoghese, il miglior giudice del proprio corpo, ha fatto capire che contro l’Ajax ci sarà. Ricordiamo che l'andata dell'incontro si giocherà ad Amsterdam mercoledì 10 aprile mentre il ritorno si disputerà a Torino, all'Allianz Stadium, la settimana successiva, martedì 16 aprile. Sicuramente un punto a favore per i bianconeri il fatto di poter giocare il ritorno fra le mura di casa.