Siamo esattamente a 4 mesi dall'inizio del Calciomercato estivo ma per le dirigenze delle società di calcio è sempre tempo di trattative.

Una delle società che potrebbe rinnovarsi notevolmente in estate è la Juventus, la quale ha necessità di ringiovanire una rosa che fino ad adesso ha dimostrato delle problematiche soprattutto in difesa e a centrocampo. Per quanto riguarda il settore difensivo, la nazione che in questo momento è tenuta sotto osservazione riguardo al mercato è il Portogallo, terra di talenti. Questo weekend ci sarà il big match Porto-Benfica, e in quell'occasione i dirigenti juventini potranno osservare da vicino tre talenti, uno del Porto e due del Benfica.

Giovani portoghesi nel mirino della Juventus

Nel Porto gioca uno dei giocatori brasiliani più interessanti degli ultimi tempi, un difensore in grado di giocare in tutti i ruoli del reparto arretrato, agevolato da una fisicità ed una velocità notevole: parliamo di Eder Militao, che nel match di Champions League Roma-Porto ha dimostrato tutte le sue qualità difensive ed offensive. Quest'ultimo però, secondo le ultime indiscrezioni dalla Spagna, sembra sia praticamente a un passo dal Real Madrid, quindi difficilmente la Juventus potrà avviare una trattativa con il Porto.

Nel Benfica invece giocano due giovani portoghesi, che potrebbero essere utili alla dirigenza juventina per rinforzare e ringiovanire una rosa con età media fra le più alte in Serie A: parliamo di Ruben Dias e di Joao Felix.

Il primo è un difensore centrale, ha 21 anni ed è già uno dei punti fermi della nazionale portoghese. La novità di questa stagione è invece Joao Felix, che in Portogallo tutti paragonano a Rui Costa, per fisicità e qualità e di gioco. Potrebbero essere dei rinforzi molto interessanti per la Juventus, che potrebbe giocarsi la carta Marko Pjaca come contropartita tecnica, il quale interessa molto alla dirigenza lusitana.

Inoltre, considerando la presenza nella rosa juventina di Cristiano Ronaldo e gli ottimi rapporti fra Juventus e Jorge Mendes (uno dei procuratori più famosi), la possibilità di vedere i due giocatori nella società italiana sono notevoli.

Il mercato passa dalla Champions League

Di certo il mercato della Juventus passa anche dal suo cammino in Champions League: qualora dovesse passare il turno ed arrivare in fondo alla competizione, difficilmente vedremo una grande rivoluzione in estate, ma solo l'inserimento di giovani di qualità in grado di rinforzare una rosa già evidentemente molto forte. Inoltre, dalla Spagna arrivano voci di un possibile addio di Allegri e un probabile arrivo di Zidane come tecnico della Juventus: una novità che potrebbe avere conseguenze anche sul mercato.