I successi sportivi della Juventus derivano da un'abile programmazione e dalle competenze della classe dirigenziale: a tal proposito Fabio Paratici è considerato uno dei migliori se non il migliore direttore sportivo a livello mondiale, nella ricerca di talenti e anche nel fiutare occasioni di mercato. Gli acquisti a parametro zero degli ultimi anni dimostrano la sua qualità dirigenziale: da Pirlo a Pogba, fino ad arrivare a Dani Alves, Emre Can e a Ramsey, sono tanti i top player arrivati a zero grazie all'abilità della dirigenza bianconera.

Paratici adesso sembra aver individuato un'occasione di mercato in Germania, un centrocampista nazionale tedesco che potrebbe arrivare a prezzo davvero vantaggioso considerate le cifre che girano attualmente nel Calciomercato.

Parliamo di Julian Brandt, centrocampista del Bayer Leverkusen, che ha una clausola rescissoria molto vantaggiosa, e che quindi potrebbe essere un rinforzo davvero interessante per la Juventus

Julian Brandt ha una clausola rescissoria di 25 milioni di euro

Secondo la testata tedesca SportBild, la Juve sarebbe pronta a pagare la clausola rescissoria di Brandt, fissata a "soli" 25 milioni di euro.

L'arrivo del tedesco sarebbe ovviamente apprezzato dai suoi connazionali Khedira ed Emre Can, ed in ogni caso poterlo ingaggiare a una cifra del genere è sicuramente un'opportunità di mercato, considerando che il giocatore è oramai un nazionale tedesco. Per convincere il centrocampista, la dirigenza juventina, sarebbe pronta ad offrire un lauto ingaggio al classe '96, che lascerebbe volentieri il Bayer Leverkusen e la Germania per una nuova esperienza lavorativa.

Julian Brandt non è pero l'unico centrocampista seguito dai dirigenti juventini per la prossima stagione: tutto passerà dalle eventuali cessioni che potrebbero riguardare la rosa bianconera

I possibili arrivi a centrocampo

L'ufficialità di Aaron Ramsey è stata sicuramente apprezzata dai tifosi juventini, che hanno potuto ammirare il gallese nel match dei quarti di finale di Europa League fra Arsenal e Napoli, nel quale il giocatore ha dimostrato per l'ennesima volta di essere decisivo realizzando il primo gol del 2 a 0 finale all'Emirates Stadium.

Nella mediana juventina però potrebbero esserci anche delle cessioni importanti, fra questi spiccano i nomi di Miralem Pjanic, seguito dal Real Madrid di Zidane e quello di Sami Khedira che potrebbe lasciare la Juventus per una nuova avventura professionale in America. I bianconeri, in tal caso, potrebbero investire su uno di questi giocatori apprezzati molto dalla dirigenza: Kanté del Chelsea e Ndombelé del Lione, quest'ultimo uno dei centrocampisti francesi che ha più mercato in Europa. Per convincere però il presidente del Lione a vendere il suo giocatore, la Juventus dovrà investire una somma superiore ai 70 milioni di euro