L'Inter sarà sicuramente una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato e ci sono vari fattori a sostegno di questa tesa. In primis la società nerazzurra uscirà definitivamente dal settlement agreement e quindi sarà libera dai vincoli del fair play finanziario. Altro fattore importante, poi, il possibile cambio di allenatore visto che sembra sempre più probabile l'approdo di Antonio Conte, che avrebbe dato la propria disponibilità per trasferirsi a Milano.

Pubblicità
Pubblicità

L'obiettivo principale del club sarà quello di rinforzare la rosa notevolmente, in particolar modo a centrocampo, il reparto che ha mostrato maggiori carenze in questa stagione, sia dal punto di vista numerico che dal punto di vista tecnico. Ci sarà sicuramente un grande colpo e nelle ultime ore sembra prendere quota il nome di Christian Eriksen.

Inter, Eriksen per il salto di qualità

La priorità dell'Inter nella prossima sessione estiva di calciomercato sarà quella di acquistare un grande giocatore in mezzo al campo, in grado di far fare il salto di qualità al reparto.

Pubblicità

Colpo che la scorsa estate è stato solo sfiorato con Luka Modric, centrocampista croato del Real Madrid, che aveva manifestato la volontà di trasferirsi in nerazzurro. I blancos, però, non vollero saperne di sedersi al tavolo delle trattative e hanno bloccato tutto.

Il nome nuovo, che sta circolando in queste ore, non è da meno. Si tratta del centrocampista danese del Tottenham, Christian Eriksen.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Classe 1992, il giocatore è nel pieno della sua maturità ma non si sente più indispensabile per gli Spurs, anche per l'esplosione in questa stagione di Winks. Visto il contratto in scadenza a giugno 2020, inoltre, il tecnico Mauricio Pochettino sta pensando di sacrificarlo sul mercato per poter rinforzare ulteriormente la rosa a propria disposizione.

La trattativa

Tottenham che, comunque, nonostante il contratto in scadenza a giugno 2020, non ha alcuna intenzione di svendere Christian Eriksen.

Gli Spurs, infatti, hanno fatto sapere di essere disposti a sedersi al tavolo delle trattative per offerte non inferiori ai settanta milioni di euro. L'Inter, però, dal suo canto non si è spaventata ed è pronta ad offrire una contropartita tecnica per abbassare l'esborso economico. Si tratta dell'esterno croato, Ivan Perisic, che non ha mai nascosto la propria volontà di fare un'esperienza in Premier League.

Pubblicità

Il Tottenham ha mostrato interesse per il vice campione del mondo e potrebbe aprire le porte a questa soluzione. Oltre a Perisic i nerazzurri potrebbero poi mettere sul piatto una cifra tra i quaranta e i cinquanta milioni di euro per arrivare alla fatidica fumata bianca. In questo modo Suning asseconderebbe la volontà di Perisic e rinforzerebbe notevolmente il centrocampo con una pedina di spessore assoluto.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto