Uno dei giocatori che potrebbe lasciare l'Inter nella prossima sessione di Calciomercato è Ivan Perisic. L'esterno croato è stato vicino alla cessione già a gennaio, ma in quel caso l'Arsenal non è andata incontro alle richieste della società nerazzurra, arrivando ad offrire al massimo un prestito oneroso con diritto di riscatto.

Pubblicità
Pubblicità

Il classe 1989 non ha mai nascosto la propria volontà di provare un'esperienza nel campionato inglese e già nelle scorse settimane si è parlato di un patto con i nerazzurri, che avrebbero fatto il possibile per accontentarlo a giugno. Una sua cessione, inoltre, garantirebbe una cospicua plusvalenza. L'Inter, infatti, valuta Perisic tra i trenta e i quaranta milioni di euro, con l'esterno croato che attualmente è iscritto a bilancio per poco più di cinque milioni avendolo acquistato per diciotto milioni nell'estate del 2015 dal Wolfsburg.

Ivan Perisic, esterno croato dell'Inter
Ivan Perisic, esterno croato dell'Inter

Arsenal pronto a tirarsi indietro

Il futuro di Ivan Perisic sarà quasi certamente lontano dall'Inter la prossima estate. L'esterno croato potrebbe essere uno di quei giocatori che aiuteranno la società nerazzurra a rimpinguare le casse per rinforzare la rosa proprio in quel reparto. Il desiderio del vice campione del Mondo è quello di provare un'esperienza in Premier League, ma una delle destinazioni papabili sembra possa svanire.

L'Arsenal, infatti, che si era fortemente interessata a Perisic a gennaio, potrebbe non presentare un'offerta ufficiale nella prossima sessione di calciomercato, nonostante abbia fatto qualche sondaggio in queste settimane.

Pubblicità

Sono due i motivi principali che porterebbero i Gunners a tirarsi indietro. Il primo è legato al budget che sarebbe stato stanziato dalla società, che si aggira intorno ai quarantacinque milioni di euro. Questo soprattutto in caso di mancata qualificazione in Champions League, visto che l'Arsenal al momento è quinto in classifica in Premier League e si potrebbe giocare tutto in Europa League, dove è in semifinale. L'altro motivo è legato al fatto che gli inglesi avrebbero già individuato un rinforzo in quel ruolo che risponde al nome di Ryan Fraser, esterno rivelazione del Bournemouth, che ha una valutazione intorno ai venti milioni di euro.

Il sostituto di Perisic

Perisic, comunque, a prescindere dall'Arsenal dovrebbe lasciare l'Inter. I nerazzurri, dunque, si stanno già muovendo per trovare un sostituto all'altezza e il sogno di Giuseppe Marotta sarebbe solo uno: Federico Chiesa. L'attaccante della Fiorentina è un pallino dell'amministratore delegato, che ha provato ad acquistarlo già la scorsa estate, quando era alla Juventus. La valutazione del talento italiano è intorno agli ottanta milioni di euro, ma potrebbe essere abbassata dall'inserimento di alcune contropartite tecniche.

Pubblicità

Leggi tutto