La disfatta in Champions League pesa ancora moltissimo in casa Juventus nonostante il successo in Serie A. Una delle motivazioni che evidentemente hanno pesato nella competizione europea sono gli infortuni nel momento topico della stagione: le defezioni dei vari Chiellini, Douglas Costa e di Mandzukic hanno tolto ad Allegri le alternative per poter cambiare il match in gara in corso nel ritorno all'Allianz Stadium, per di più anche l'infortunio che ha riguardato Dybala a gara in corso non ha di certo aiutato i bianconeri.

Pubblicità
Pubblicità

A pesare molto ovviamente è stata l'assenza di Mandzukic, infortunatosi al tendine rotuleo, che a detta di Allegri lo terrà fuori fino a fine stagione. A destare stupore sono però state le parole del tecnico livornese nel pre-partita del match di ritorno contro l'Ajax, quando Allegri ha sottolineato che il croato, anche se fosse stato disponibile, non avrebbe comunque giocato. Secondo la stampa croata, ci sarebbero quindi problemi diplomatici e non fisici che avrebbero quindi portato all'esclusione del giocatore per il match di Champions League.

Pubblicità

Secondo la stampa croata i problemi di Mandzukic non sarebbero fisici ma diplomatici

A detta della stampa croata, le parole di Allegri nel pre-partita di Juventus-Ajax non sarebbero state apprezzate dal giocatore, in quanto il tecnico livornese avrebbe sottolineato che il croato non avrebbe comunque giocato il ritorno. Ci sarebbero quindi questioni diplomatiche fra Allegri e Mandzukic, che potrebbero portare la punta a lasciare Torino nonostante il rinnovo di contratto di qualche settimana fa. Il giocatore ha infatti sottoscritto il contratto fino al 2021, legandosi praticamente a vita alla società bianconera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Tali dubbi della stampa croata però stati smentiti dalla punta juventina, che in un tweet avrebbe ironizzato sulle parole che arrivano dai media croati, pubblicando 3 emoticons: una faccina che ride, un pollice all'insù e un top.

Il mercato della Juventus

Difficilmente quindi Mandzukic lascerà Torino, data la stima di Allegri nei suoi riguardi ed il rinnovo di contratto fino al 2021. Ci saranno però degli arrivi nel settore avanzato, oltre a delle partenze pesanti: date per scontate le permanenze di Cristiano Ronaldo (che ha confermato nel post partita contro la Fiorentina di restare alla Juve al 100%), Bernardeschi, Kean, Cuadrado e appunto Mandzukic, i giocatori che non hanno la certezza di restare a Torino sono Douglas Costa e Dybala: il primo ha molto mercato in Inghilterra e potrebbe essere sostituito da Federico Chiesa, mentre l'argentino piace in Spagna ed in Germania, ma il prezzo richiesto dalla dirigenza bianconera per il 10 bianconero (100 milioni di euro) potrebbe portare ad una conferma.

Fra l'altro Paratici ha ribadito nel post partita fra Juventus e Fiorentina che l'argentino resterà a Torino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto