Sono ore decisive per il futuro della Juventus; l'atteso incontro tra la dirigenza bianconera e Massimiliano Allegri non è ancora avvenuto. Andrea Agnelli continua a rimandare, dunque pare molto probabile che non sia ancora del tutto convinto di proseguire con l'allenatore livornese, assai criticato dai tifosi per l'eliminazione dalla Champions League arrivata contro l'Ajax. Ad Allegri, in particolare, è stata imputata la mancanza di un gioco propositivo, nonostante la presenza in squadra di campioni dal tasso tecnico di altissimo livello, come Cristiano Ronaldo, Paulo Dybala e Douglas Costa, solo per citarne alcuni.

Nei giorni scorsi si è parlato di Antonio Conte, ma il tecnico leccese non convincerebbe pienamente Agnelli. Ricordiamo anche il fatto che i due si sono lasciati malamente nel 2014, quando Conte decise di abbandonare la Juventus durante il ritiro estivo, costringendo la dirigenza bianconera a puntare tutto su Massimiliano Allegri (scelta poi rivelatasi azzeccatissima).

Conte, però, è seguito da tempo anche dall'Inter di Beppe Marotta (grandissimo estimatore del tecnico salentino), che gli avrebbe offerto un contratto da dieci milioni di euro a stagione. Nelle ultime ore, dunque, è salita la candidatura di Mauricio Pochettino per il "dopo-Allegri". Il tecnico sudamericano è riuscito a portare il Tottenham alla prima finale di Champions League della storia del club, dopo due turni ad eliminazione diretta contro Manchester City ed Ajax certamente non consigliabili ai deboli di cuore.

Ma vediamo nel dettaglio tutte le ultime notizie sul Calciomercato della Juventus.

Mercato Juventus, sarebbe stato contattato Mauricio Pochettino

Massimiliano Allegri sembra molto vicino all'addio alla Juventus, anche per il fatto che il Paris Saint Germain gli avrebbe offerto un contratto da quindici milioni di euro a stagione (il club francese vorrebbe infatti sostituire Thomas Tuchel, dopo una stagione assai deludente).

Stando a quanto riporta il noto quotidiano torinese "Tuttosport", la Juventus avrebbe contattato Mauricio Pochettino per la prossima stagione. Il tecnico sudamericano non sarebbe assolutamente convinto di proseguire la sua carriera al Tottenham e potrebbe considerare terminato il suo ciclo a Londra, dopo essere riuscito a portare il club britannico alla sua prima finale di Champions League.

Pochettino, però, ha un ingaggio altissimo, dunque dovrebbe decidere di ridurselo, in caso di arrivo a Torino. Resta comunque molto caldo anche il nome di Deschamps, come possibile sostituto di Massimiliano Allegri. Si attendono ulteriori sviluppi.