Il Napoli anche quest'anno concluderà la sua stagione alle spalle della Juventus anche se, rispetto alla Serie A 2017/2018, stavolta la compagine partenopea è stata costretta ad arrendersi piuttosto presto allo strapotere bianconero, accusando uno svantaggio incolmabile che già ad aprile ha consegnato matematicamente lo scudetto a Cristiano Ronaldo e compagni. Inevitabile, dunque, cominciare a guardare al prossimo Calciomercato, quando la società di De Laurentiis dovrà cercare di puntellare ulteriormente l'organico, consegnando ad Ancelotti una rosa che sia più aderente alle idee tattiche del tecnico emiliano.

Pubblicità
Pubblicità

L'ex Bayern Monaco e Real Madrid avrebbe innanzitutto chiesto al patron le conferme di Allan, Koulibaly ed Insigne che per lui dovrebbero diventare lo zoccolo duro, la spina dorsale su cui plasmare il Napoli del futuro che potrebbe provare ad "approfittare" del cambio in panchina della Juventus per tentare nuovamente l'assalto al tricolore. In merito agli obiettivi di mercato, Ancelotti e il suo staff avrebbero messo in risalto con la dirigenza uno dei principali difetti della squadra azzurra quest'anno, ovvero la scarsa concretezza sottoporta.

Pubblicità

I dati statistici, infatti, riportano che la formazione partenopea è quella che tira maggiormente in Serie A, mentre nei maggiori campionati europei è seconda alle spalle della corazzata Bayern Monaco.

Nonostante ciò, a queste numerose occasioni non corrispondono altrettante realizzazioni, se si tiene conto che il Napoli quest'anno ha accumulato ben 26 pali. Di conseguenza, Carlo Ancelotti vorrebbe il più classico dei "bomber di razza" per il prossimo anno, e negli ultimi giorni avrebbe guadagnato posizioni importanti Duvan Zapata che, dunque, potrebbe tornare all'ombra del Vesuvio dopo le due stagioni vissute dal 2013 al 2015.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli Calciomercato

Napoli: potrebbe tornare Zapata

Il Napoli si starebbe guardando intorno, alla ricerca della punta centrale giusta per rendere ancor più competitiva la squadra in vista della prossima stagione. Finora si è parlato spesso di Rodrigo, attaccante brasiliano naturalizzato spagnolo del Valencia, e di Mariano Diaz, 25enne centravanti del Real Madrid. Tuttavia De Laurentiis e Giuntoli avrebbero qualche dubbio, poiché entrambi sarebbero alla prima esperienza in Italia, quindi si teme che possano pagare lo scotto dell'ambientamento in una grande piazza come quella partenopea.

Ciro Immobile invece non avrebbe questo problema, ma tenendo conto dell'età, del prezzo e dell'ingaggio non rappresenterebbe un grande affare.

E così, giorno dopo giorno, starebbe prendendo sempre più quota l'ipotesi di un rientro in azzurro di Duvan Zapata. Anche se il patron del club partenopeo non crede nei cosiddetti "cavalli di ritorno", in questo caso potrebbe fare un'eccezione, ritenendo che il centravanti colombiano prima all'Udinese e poi - soprattutto - all'Atalanta sia cresciuto abbastanza e sia diventato un attaccante abbastanza pronto e maturo per diventare titolare del Napoli.

Pubblicità

Alla luce delle 27 reti siglate finora con la "Dea" bergamasca, De Laurentiis starebbe pensando di offrire alla società lombarda 20 milioni di euro più il cartellino di Roberto Inglese.

La risposta dell'Atalanta potrebbe dipendere dal piazzamento finale in Serie A: infatti se la squadra di Gasperini dovesse riuscire ad ottenere una storica qualificazione in Champions League, Percassi difficilmente smantellerebbe l'organico, mentre in caso di Europa League potrebbe anche aprire ad una partenza eccellente come quella di Duvan Zapata.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto