Comunque vada sarà un trionfo, per il calcio inglese e per Londra in particolare. Per la prima volta da quando il numero dei trofei continentali in palio si è ridotto a due dopo la soppressione della Coppa delle Coppe, le quattro finaliste provengono da una sola nazione. Inoltre la capitale britannica è la prima città d'Europa a mandare tre squadre in finale su quattro (il Tottenham contenderà la Champions al Liverpool).

Il primo capitolo di questa 'God save the Queen' in versione calcistica, pertanto, è in programma domani sera. Allo stadio Olimpico di Baku, in Azerbaigian, si disputa la finale di Europa League e si affrontano Chelsea ed Arsenal, stracittadina londinese che va in scena per la 198^ volta nella storia e per la terza volta in una competizione continentale. Le due formazioni si affrontarono infatti nella doppia sfida valida per i quarti di finale della Champions League 2003/2004, la spuntò il Chelsea che vinse 2-1 in trasferta la gara di ritorno dopo aver pareggiato 1-1 il match davanti al pubblico amico.

Il match in tv e streaming

La finale di Europa League, in programma domani sera alle ore 21, sarà trasmessa in chiaro su TV8 con la telecronaca di Massimo Marianella ed il commento tecnico di Luca Marchegiani. La partita viene trasmessa su Sky Sport per tutti gli abbonati e per chi ovviamente è abbonato a Sky e preferisce lo streaming, c'è la possibilità di seguirla tramire l'app SkyGo per pc, smarthphone e tablet.

Il palmares internazionale delle due finaliste

Il Chelsea è tra le poche squadre ad aver conquistato tutte le principali competizioni europee. I blues hanno vinto la Champions League nella stagione 2011/2012, la Coppa delle Coppe nelle stagioni 1970/71 e 1997/98 e l'Europa League nella stagione 2012/2013. Più scarno l'albo d'oro internazionale dei Gunners che hanno vinto soltanto la Coppa delle Coppe nella stagione 1993/94 ed hanno perso ben quattro finali su cinque: in Coppa delle Coppe nella stagione 1994/95, in Coppa Uefa nell'annata 1999/2000 ed in Champions League nella stagione 2005/2006.

Sarà la seconda finale tutta inglese nella storia della Coppa Uefa-Europa League dopo quella della stagione 1971/72 tra Tottenham e Wolverhampton e l'ottava che vede in campo due squadre provenienti dalla stessa federazione.

Le probabili formazioni

Maurizio Sarri dovrebbe schierare il Chelsea con il suo 4-3-3 e, dunque, Kepa tra pali con Azpilicueta, Christensen, Luiz ed Emerson a comporre da destra a sinistra la linea difensiva.

I tre di centrocampo dovrebbero essere Barkley, Jorgihno e Kovacic, mentre in avanti Willian ed Hazard dovrebbero agire sugli esterni con Higuain punta centrale, l'ex Juve e Napoli dovrebbe essere preferito a Giroud. Unai Emery dovrebbe rispondere con il 3-4-1-2: Cech in porta, Monreal, Koscielny e Sokratis a comporre la retroguardia. Nel settore nevralgico del campo dovrebbero agire Kolasinac, Xhaka, Torreira e Maitland-Niles con Ozil sulla trequarti a supporto delle due punte Lacazette e Aubameyang.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto