Le battute conclusive di questa stagione in casa Juventus sono tutte rivolte al futuro della panchina dopo l'ufficializzazione del divorzio da Allegri. La dirigenza bianconera starebbe vagliando diverse opzioni: ci sarebbe ad esempio la pista estera, con Guardiola, Klopp e Pochettino tra gli obiettivi principali, ma naturalmente vi sarebbero anche diverse opzioni tra i tecnici italiani, con Maurizio Sarri e Simone Inzaghi che al momento vengono dati in vantaggio rispetto agli altri colleghi dagli addetti ai lavori.

A tal proposito, in queste ultime ore diversi giornalisti stanno sostenendo che il prossimo allenatore della Juventus dovrebbe essere l'attuale tecnico del Chelsea. Infatti dopo Niccolò Ceccarini, anche Claudio Raimondi su Instagram ha rivelato che Sarri sarebbe piuttosto vicino al club torinese, e che l'ex Napoli a sua volta sarebbe alquanto "stuzzicato" dall'idea di porsi alla guida della squadra campione d'Italia.

Sarri vicino alla Juventus, Simone Inzaghi in orbita Milan

Secondo il giornalista di Mediaset, dunque, Maurizio Sarri sarebbe già stato scelto dalla Juventus come nuovo allenatore. Tuttavia, prima di avere notizie certe su quest'indiscrezione, bisognerà attendere la finale di Europa League tra Chelsea e Arsenal, dopo la quale il tecnico toscano dovrebbe raggiungere l'accordo con il club londinese per sancire il divorzio tra le parti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Del resto, anche la Gazzetta dello Sport di recente ha scritto di un presunto contatto telefonico che ci sarebbe stato tra il presidente bianconero Andrea Agnelli e l'ex allenatore del Napoli.

Qualora dovesse saltare l'ipotesi-Sarri, la Juventus avrebbe già pronto Simone Inzaghi come valida alternativa. Tuttavia, in questo caso i dirigenti della "Vecchia Signora" potrebbero ritrovarsi come rivale il Milan.

In seguito all'addio di Leonardo, la situazione nella formazione rossonera sarebbe in continuo divenire, infatti non si esclude che, se dovesse strappare la qualificazione alla prossima Champions League, Gattuso possa ottenere la conferma. In caso contrario, i rossoneri virerebbero con decisione proprio sull'attuale allenatore della Lazio.

Il mercato della Juventus

Intanto, in attesa di avere un nuovo "padrone" della panchina, la dirigenza juventina sta comunque portando avanti il suo lavoro anche sul fronte-mercato.

Al momento la priorità è quella di rinforzare il reparto difensivo, soprattutto dopo il ritiro di Andrea Barzagli (che potrebbe entrare nello staff tecnico della squadra) e il mancato riscatto di Martin Caceres. In quest'ottica, la Juventus sarebbe ripartita in pressing su Alessio Romagnoli che il Milan potrebbe "sacrificare" in caso di mancata partecipazione alla Champions League.

Sullo sfondo restano i nomi di Hummels (Bayern Monaco), Manolas (Roma), Romero (Genoa, che avrebbe già firmato l'accordo con i bianconeri) e Ruben Dias (Benfica).

Intanto dalla Spagna in queste ultime ore è rimbalzata la voce di un probabile addio di Sergio Ramos al Real Madrid: consigliata da Cristiano Ronaldo, la società torinese starebbe seguendo con un certo interesse l'evoluzione della vicenda.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto