Al via venerdì 14 giugno la 46ª edizione della Copa América. Il torneo di calcio della Conmebol si svolgerà in Brasile fino a domenica 7 luglio, giorno in cui verrà disputata la finale al Maracanã di Rio de Janeiro. La nazionale campione in carica è il Cile, vincitrice delle ultime due edizioni, tra cui quella del centenario disputata negli Stati Uniti. Non sarà facile per La Roja centrare il tris consecutivo visto che ci sono contendenti più quotate, a partire dai padroni di casa che non vincono questa competizione dal 2007.

Ancor più lungo è il digiuno dell’Argentina che manca il successo dal 1993. Nelle ultime cinque edizioni l’Albiceleste è andata molto vicina alla conquista del trofeo, arrendendosi addirittura per quattro volte in finale, nelle ultime due occasioni contro il Cile (2015 e 2016), nelle prime due occasioni contro il Brasile (2004 e 2007). In attesa di conoscere il vincitore della Copa América, andiamo a scoprire il calendario della prima fase del torneo.

Calendario della fase a gironi della Copa América

La partita inaugurale della Copa América sarà Brasile-Bolivia (14/06), match valevole per il Gruppo A.

L’incontro verrà disputato a San Paolo. La 1ª giornata della fase a gironi proporrà anche le seguenti sfide:

  • Venezuela-Perù (15/06)
  • Argentina-Colombia (15/06)
  • Paraguay-Qatar (16/06)
  • Uruguay-Ecuador (16/06)
  • Giappone-Cile (17/06)

A questo punto si passerà alla 2ª giornata:

  • Bolivia-Perù (18/06)
  • Brasile-Venezuela (18/06)
  • Colombia-Qatar (19/06)
  • Argentina-Paraguay (19/06)
  • Uruguay-Giappone (20/06)
  • Ecuador-Cile (21/06)

La 3ª giornata stabilirà le squadre qualificate ai quarti di finale, con la fase ad eliminazione diretta:

  • Bolivia-Venezuela (22/06)
  • Perù-Brasile (22/06)
  • Qatar-Argentina (23/06)
  • Colombia-Paraguay (23/06)
  • Ecuador-Giappone (24/06)
  • Cile-Uruguay (24/06)

A pochi giorni dall’inizio della Copa América ricordiamo che le partite verranno trasmesse in diretta tv su Dazn.

Solamente sulla piattaforma della Perform Group si potranno guardare tutte le sfide della competizione che sancirà la nazionale campione del Sud America. La mascotte scelta per questa edizione del torneo è Zizito. Si tratta di un capibara, animale molto presente nel continente sudamericano, ma in particolar modo in Brasile. Il roditore più grande al mondo simboleggia l’amicizia. Inoltre, è stato scelto un nome in onore dell’idolo di casa Zizinho, capocannoniere della Copa América con 17 goal, al pari dell’argentino Norberto Méndez.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Zizinho ha preso parte a sei edizioni, vincendo quella del 1949 in casa, ed è anche il giocatore con il maggior numero di presenze assieme al cileno Sergio Livingstone, con 34 partite giocate. Da rilevare che nelle prossime settimane ci saranno anche le qualificazioni a Euro 2020.

Segui la nostra pagina Facebook!