La notizia dell'esonero di Allegri ha sorpreso parte della critica, convinta che il tecnico toscano sarebbe rimasto almeno un'altra stagione alla guida della Juventus. Questa mattina alle 13 è arrivata l'ufficialità della notizia sul sito della Juventus, ed ovviamente adesso scatta il toto allenatore, con molte ipotesi su chi sarà il prossimo allenatore dei bianconeri.

Pubblicità
Pubblicità

In merito al futuro professionale di Massimiliano Allegri, si è espresso il noto giornalista sportivo francese Abdellah Boulma, che ha lanciato una vera e propria bomba di mercato. Secondo il giornalista, ci sarebbe stato un incontro fra Massimiliano Allegri ed il presidente di una delle società più ricche e blasonate a livello europeo, ovvero il Manchester City.

Allegri avrebbe pranzato con Al Mubarak

Secondo il noto giornalista Abdellah Boulma, Massimiliano Allegri quest'oggi avrebbe pranzato con il presidente del Manchester City Khaldoon Al Mubarak.

Il giornalista Boulma svela: 'Oggi Allegri ha parlato col presidente del Manchester City'
Il giornalista Boulma svela: 'Oggi Allegri ha parlato col presidente del Manchester City'

Una notizia che rappresenta una vera e propria bomba di mercato, che potrebbe spingere quindi la società inglese a liberare Pep Guardiola, vero e proprio sogno di mercato del presidente della Juventus Andrea Agnelli. Di certo, in caso di scambio di panchine, il mercato della Juventus potrebbe ovviamente subire grandi cambiamenti, in quanto dovrà essere improntato sulle decisioni e quindi sul gioco offensivo promosso dal tecnico spagnolo.

Il mercato della Juventus

Ovviamente, in base alla scelta del tecnico, la Juventus programmerà il suo mercato, anche se alcuni addii ed arrivi sono praticamente certi.

Pubblicità

In difesa ad esempio, oltre al ritiro dal calcio di Andrea Barzagli, dovrebbe esserci un ulteriore addio, quello di Martin Caceres, che difficilmente sarà riscattato dalla Lazio. Incertezza invece sui quei giocatori che con Allegri erano a rischio cessione, come Joao Cancelo, Miralem Pjanic, Douglas Costa, Alex Sandro e Paulo Dybala. Di certo invece è l'arrivo a centrocampo del mediano gallese Aaron Ramsey, in scadenza di contratto con l'Arsenal.

Dubbi invece su Sami Khedira e Mario Mandzukic, entrambi veri e propri pupilli di Massimiliano Allegri. A questo punto il tedesco potrebbe considerare un ritorno in Germania od una nuova esperienza professionale negli Stati Uniti. Per quanto riguarda invece la punta croata, la sua volontà sarebbe quella di rimanere a Torino, considerando anche il recente rinnovo di contratto con la Juventus fino al 2021. Per il resto, bisognerà aspettare l'ufficialità del nuovo allenatore, con i papabili che sono diversi tecnici: Guardiola, Pochettino, Klopp sono i profili internazionali ma di certo molto costosi, mentre quelli più 'fattibili' sono gli italiani Antonio Conte (dato però vicino all'Inter) e Simone Inzaghi, che potrebbe lasciare la Lazio.

Pubblicità

Leggi tutto