Guardiola, Klopp, Pochettino, fino ad arrivare ad Inzaghi e Sarri. Sono questi i nomi più chiacchierati in questi giorni per la panchina bianconera, e già dalla prossima settimana potremmo avere delle novità a riguardo su chi si siederà sull'ambita panchina della Juventus. Ci sono ovviamente pareri contrastanti a riguardo, dall'Inghilterra ad esempio smentiscono il possibile arrivo a Torino di Guardiola, mentre in Spagna, il giornalista Aguilar del 'Mundo Deportivo' sostiene che tale pista per la Juventus non è da escludere. La maggior parte della stampa italiana invece sposa a pieno la linea tricolore, con Inzaghi e Sarri possibili candidati alla sostituzione di Massimiliano Allegri.

Anche il giornalista Tancredi Palmeri è convinto che la scelta di un tecnico italiano sia la più probabile, anzi secondo quest'ultimo la Juventus sarebbe molto vicina a Maurizio Sarri, che a fine stagione probabilmente lascerà il Chelsea.

Sarri vicino alla Juventus

Secondo il noto giornalista Tancredi Palmeri, la Juventus sarebbe vicina a Maurizio Sarri per la panchina bianconera. L'incontro avvenuto fine settimana scorsa fra il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici e l'agente molto attivo sull'asse Inghilterra-Italia Frank Trimboli, avrebbe scaturito l'avanzamento della trattativa.

Non è un caso infatti che fino a venerdì non si parlava di Sarri alla Juventus, dopo quel giorno il tecnico toscano è diventato uno dei possibili candidati a diventare allenatore dei bianconeri per la prossima stagione. L'incontro fra Paratici e Trimboli potrebbe far pensare anche ad un interessamento della Juventus per Pochettino del Tottenham, ma negli ultimi tempi l'agente sta lavorando molto con il Chelsea di Abramovich, che potrebbe decidere di affidare la panchina per la prossima stagione a Massimiliano Allegri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Conte ha firmato un pre-contratto con l'Inter

Altra bomba di mercato del giornalista Tancredi Palmeri è quella riguardante il fatto che Antonio Conte avrebbe firmato un pre-contratto con l'Inter. L'intesa dovrebbe essere intorno ai 10 milioni di euro a stagione, il tecnico leccese diventerebbe il secondo allenatore più pagato della storia interista, dopo Mourinho, che l'anno del Triplete guadagnava 11 milioni di euro a stagione.

Il pre-contratto vincola l'Inter, qualora la società decidesse di recedere, dovrà versare l'annualità in anticipo al tecnico. Quindi l'intenzione del'Inter è quella di affidare la panchina al tecnico leccese, con Sarri che sarebbe il prescelto per la sostituzione di Massimiliano Allegri. Secondo alcune indiscrezioni, avrebbe vinto la linea di Agnelli rispetto a quella di Paratici e Nedved, che avrebbero voluto Simone Inzaghi come tecnico della Juventus.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto