La Juventus dovrà ripartire da un allenatore che non sarà Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese e il club bianconero, infatti, non hanno trovato l'accordo per la prossima stagione. I motivi della rottura sono da imputare alla divergenza di vedute. In particolare, Allegri riteneva che fosse necessaria una mini-rivoluzione, con gli acquisti di almeno tre top player e conseguentemente tre "dolorose" cessioni. Agnelli, Nedved e Paratici, invece, sostengono che la rosa bianconera sia già largamente competitiva e che abbia bisogno solo di qualche ritocco.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo cinque anni, dunque, si chiuderà l'avventura di Massimiliano Allegri a Torino. Cinque anni di successi, di altrettanti scudetti e di quattro Coppe Italia (oltre a due finali di Champions League conquistate). Ora parte la caccia al prossimo allenatore bianconero, mentre Massimiliano Allegri potrebbe sedersi sulla panchina di un club estero. Per lui si è parlato di un possibile futuro al Paris Saint Germain, che avrebbe già avuto dei contatti con il suo entourage.

Non perdere le ultime notizie!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa di più oppure scopri qui tutti i Canali. Ti terremo aggiornato sulle novità che non puoi perderti!
Juventus Calciomercato

Nelle ultime ore, però, ci sarebbe stato un incontro tra Massimiliano Allegri e la dirigenza del Manchester City. Ma vediamo nel dettaglio tutte le ultime indiscrezioni sul Calciomercato della Juventus.

Juventus, Massimiliano Allegri potrebbe accasarsi al Manchester City

Stando alle ultime indiscrezioni trapelate, Massimiliano Allegri, dopo il divorzio con la Juventus, avrebbe pranzato con il presidente del Manchester City, Al Mubarak. Se il tecnico livornese dovesse sedersi sulla panchina del club britannico nella prossima stagione, libererebbe ovviamente Joseph Guardiola.

Pubblicità

Il tecnico spagnolo è il primo nome della lista di Andrea Agnelli per il "dopo-Allegri" ed è apprezzatissimo anche dai tifosi bianconeri. La notizia del possibile pranzo tra Allegri e il numero uno del club britannico è stata diffusa dal report Abdellah Boulma su "Twitter".

In ogni caso, Guardiola ha un contratto con il Manchester City fino al 2021 e sembra intenzionato a rispettare la parola data.

Si attendono comunque ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore. La Juventus sta monitorando anche altri allenatori. Jurgen Klopp è un altro sogno dopo Guardiola, mentre Antonio Conte sarebbe molto apprezzato da Nedved e da Paratici, ma non convincerebbe del tutto il presidente Andrea Agnelli. Attenzione al possibile ritorno di Didier Deschamps, che comunque ha un contratto con la Nazionale francese fino al 2020. Hanno chanches anche Maurizio Sarri del Chelsea, Simone Inzaghi della Lazio, Sinisa Mihajlovic del Bologna e Gian Piero Gasperini, che potrebbe portare l'Atalanta in Champions League quest'anno.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto