L'acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus la scorsa stagione è stato sicuramente di grande impatto non solo a livello mediatico, ma ovviamente anche sotto l'aspetto tecnico, con il portoghese che anche a Torino ha mostrato tutte le sue qualità da fuoriclasse soprattutto in Champions League, nonostante non sia riuscito a trascinare la squadra fino in fondo alla competizione.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli, oltre ad apprezzare CR7 sul piano prettamente sportivo, pare sia notevolmente interessato al suo parere anche per quanto concerne la costruzione dell'organico del futuro. La dirigenza bianconera, infatti, in più di un'occasione avrebbe fatto appello all'esperienza del campione lusitano soprattutto in ambito internazionale per chiedere il suo punto di vista sul mercato. A tal proposito, secondo la "Gazzetta dello Sport", il club torinese avrebbe interpellato il cinque volte Pallone d'Oro anche sull'attuale tecnico Massimiliano Allegri.

Juventus: Cristiano Ronaldo avrebbe espresso un parere positivo su Allegri.
Juventus: Cristiano Ronaldo avrebbe espresso un parere positivo su Allegri.

Cristiano Ronaldo avrebbe espresso giudizi positivi sull'allenatore toscano, apprezzandone soprattutto la schiettezza, anche se allo stesso tempo pare abbia chiesto maggior qualità nel gioco offensivo della "Vecchia Signora".

Cristiano Ronaldo non avrebbe problemi con Allegri

Cristiano Ronaldo, dunque, sarebbe favorevole ad un'eventuale permanenza di Allegri alla Juventus anche nella prossima stagione. Nonostante ciò, l'asso portoghese avrebbe anche aggiunto che gradirebbe un tasso tecnico più elevato nel reparto d'attacco, lasciando quindi intendere che sarebbe necessario intervenire sul mercato in quest'ottica.

Pubblicità

Anche su questo punto pare che il pensiero di CR7 coincida con quello del tecnico livornese poiché, stando alle ultime indiscrezioni lanciate da Sky Sport, l'ex allenatore del Milan gradirebbe avviare una vera e propria rivoluzione nell'organico, rinnovando il parco giocatori sia in difesa che sulle fasce, puntando al contempo all'acquisto di una mezzala di qualità che possa supportare al meglio il gioco di Cristiano Ronaldo.

Il mercato della Juventus

Dunque, aldilà della conferma o meno di Allegri, il mercato estivo della Juventus in vista della prossima stagione potrebbe portare molti volti nuovi a Torino.

Molto dipenderà anche dall'approvazione del bilancio, prevista nel mese di giugno, quando la società bianconera dovrebbe registrare una perdita finanziaria di circa 50-70 milioni di euro. Di conseguenza, non è da escludere che si possa cominciare a pensare a qualche cessione importante prima di lanciarsi nella campagna acquisti.

La rosa infatti va sicuramente migliorata, e certamente non basta l'arrivo ormai già definito di Ramsey per incrementare il livello qualitativo del centrocampo.

Pubblicità

Tra i partenti di lusso potrebbe esserci Miralem Pjanic, valutato dal club di Agnelli circa 100 milioni di euro. Qualora i campioni d'Italia dovessero riuscire realmente ad incassare una cifra di questa portata, sarebbe più facile lanciarsi alla ricerca di una mezzala di qualità: ad oggi il sogno resta il ritorno di Paul Pogba, che sembra destinato a lasciare il Manchester United. Invece il grande (e difficile) obiettivo da raggiungere in attacco sarebbe Mauro Icardi, centravanti dell'Inter.

Pubblicità

Leggi tutto