Il mercato delle panchine della Serie A in questo finale stagione è stato ricco di novità, soprattutto per le società di vertice: Juventus, Roma, Milan ed Inter hanno cambiato la guida tecnica, scegliendo rispettivamente Maurizio Sarri, Paulo Fonseca, Marco Giampaolo e Antonio Conte. Proprio il tecnico salentino, dopo diversi anni, non sarà accompagnato nella sua avventura nella società di Suning dal suo storico vice allenatore, ovvero Angelo Alessio.

Quest'ultimo infatti è stato la spalla di Conte sin dai tempi di Siena, hanno trionfato insieme con la Juventus e con il Chelsea ed hanno condiviso l'importante esperienza con la nazionale italiana. Il motivo che avrebbe spinto Alessio a rifiutare l'offerta di Conte è la volontà dello storico vice di fare una nuova esperienza professionale da primo allenatore: dopo esser stato uno dei possibili candidati alla panchina della Juventus Under 23, Alessio ha deciso di accettare l'offerta di una società del campionato scozzese, ovvero il Kilmarnock.

Angelo Alessio ufficiale al Kilmarnock

L'ex vice di Conte, Angelo Alessio ha accettato una nuova esperienza professionale da primo allenatore nel Kilmarnock. In un'intervista al HeraldScotland, Alessio ha sottolineato la volontà di provare una nuova esperienza, dopo tanti anni di 'gavetta' come vice, ben quattro anni come allenatore in società di Serie C. Lo stesso Alessio ha sottolineato come Antonio Conte gli abbia chiesto di raggiungerlo all'Inter e, al suo rifiuto, gli avrebbe risposto che è un pazzo a non accettare un'offerta importante come quella dell'Inter.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Secondo Alessio, iniziare un'esperienza da primo allenatore rappresenta una grande opportunità ed ha dichiarato di esser pronto ad affrontarla e a mettersi in gioco nel campionato scozzese.

La carriera di Angelo Alessio

La carriere di allenatore di Angelo Alessio inizia nelle giovanili del Napoli, dal 2002 ha iniziato a collaborare con Franco Colomba ed è stato vice di Andrea Agostinelli, Sergio Buso, Franco Scoglio e Luigi Simoni.

E' stato tecnico dell'Imolese dal 2004, mentre nel 2006 inizia la sua esperienza alla Massese. Successivamente firma per la Spal, diventando il terzo allenatore della società di Ferrara. Nel 2010 inizia la sua esperienza come vice di Antonio Conte, con il quale collabora nelle numerose esperienze lavorative del tecnico leccese: dopo Siena lo segue alla Juventus, diventando poi anche il collaboratore tecnico di Antonio Conte nella nazionale italiana.

L'ultima esperienza lavorativa con il tecnico salentino è con il Chelsea, con il quale vince una Premier League. L'oramai ex vice di Conte è pronto quindi nella sua esperienza in Scozia come allenatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto