Passano i giorni, ma il rebus legato alla panchina della Juventus non si è ancora risolto. I bianconeri stanno ancora lavorando per trovare il sostituto di Massimiliano Allegri. I nomi accostati alla Juve sono sempre quelli di Maurizio Sarri e Pep Guardiola.

Il tecnico toscano, secondo la maggior parte dei media, il prossimo anno allenerà la squadra Campione d'Italia, ma c'è anche un'altra corrente di pensiero che non crede a questa ipotesi: infatti secondo alcuni il prescelto dalla Juve sarebbe Pep Guardiola.

Pubblicità
Pubblicità

Dell'allenatore catalano e della possibilità che possa approdare a Torino sta parlando da diverso tempo Luigi Guelpa. Il giornalista de "Il Giornale" nelle scorse ore su Twitter, ha spiegato che Andrea Agnelli avrebbe tutti gli argomenti per convincere lo sceicco di Abu Dhabi e liberare Guardiola.

Guelpa parla di Guardiola

Luigi Guelpa è stato uno dei primi a spiegare che Pep Guardiola sarebbe il grande obiettivo della Juventus.

Pubblicità

Il giornalista de "Il Giornale" su Twitter, ha condiviso un messaggio per aggiornare i tifosi juventini su questo argomento: "Che zio Gianni da lassù ti assista, caro Andrea", ha scritto Guelpa. Poi ha spiegato che Bin Zayed è un osso duro, ma la famiglia Agnelli avrebbe argomenti e strategie per convincere lo sceicco di Abu Dhabi a liberare Guardiola.

Dunque, il giornalista de "Il Giornale" crede nel presidente della Juve affinché possa riuscire a fare quello che sarebbe davvero un grande colpo, ovvero convincere il City a rinunciare al suo allenatore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Messaggio d'amore di Pjanic alla Juve

Ieri l'Italia ha affrontato la Bosnia nella sfida valida per le qualificazioni europee. In campo all'Allianz Stadium c'era ovviamente Miralem Pjanic che ha giocato un'ottima gara anche se la sua nazionale non è riuscita ad avere la meglio sugli azzurri. Al termine della partita il numero 5 juventino ha parlato anche del suo futuro sottolineando che ha ancora quattro anni di contratto e che lui è molto tranquillo: "Con la Juventus ci amiamo a vicenda".

Oltre a Pjanic, al termine del match, ha parlato anche Federico Bernardeschi che rispetto al compagno di squadra aveva un umore decisamente migliore vista la vittoria dell'Italia. Il numero 33 juventino, ai microfoni della Rai, ha parlato della partita ma anche del futuro allenatore della Juve. Quando a Bernardeschi è stato chiesto chi sarà il nuovo allenatore, il giocatore bianconero si è messo a ridere e poi ha dichiarato: "Non lo so".

Pubblicità

Adesso per Pjanic e compagni è tempo di mettere un po' da parte il lavoro e di dedicarsi al relax. Come ha sottolineato anche Bernardeschi con un post Instagram: "Ora stacchiamo un po' la spina per ripartire a luglio con ancora più fame e determinazione!".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto