Da un mese la panchina bianconera è vacante, adesso sembrerebbe giunto il momento tanto atteso dell’insediamento del nuovo conduttore, individuato qualche settimana fa in Maurizio Sarri. L’ex Napoli, da molte settimane, avrebbe raggiunto l’accordo economico, in base al quale firmerebbe un triennale da 6-7 milioni di euro, ma il suo contratto con il Chelsea fino al 2021 sarebbe stata la causa del rinvio delle nozze con la Juventus.

I blues, pur convinti a concedere il divorzio all’italiano, si sono presi del tempo per stabilire nuovi contatti con il tecnico in pectore Frank Lampard, anch’egli legato da contratto ancora in vigore con il Derby County. Altro nodo da sciogliere sarebbe l’indennizzo di 5-6 milioni di euro preteso dagli inglesi per liberare definitivamente il tecnico di Valdarno. L'intermediario Fali Ramadani avrebbe lavorato molto per evitare alla dirigenza della Continassa l’esborso richiesto, senza ottenere risultati precisi e concreti.

La mossa decisiva di Paratici

Il perdurare dello stallo avrebbe infastidito a tal punto la triade dirigenziale bianconera, tanto che mercoledì Paratici è volato a Londra e qui sarebbe avvenuto l’incontro decisivo, perché ieri è arrivata la notizia tanto attesa della liberazione, ancora morale, dell’ex banchiere. Per l'ufficialità ci sarebbe ancora qualche step da affrontare riguardante sempre l'indennizzo e il modo di versarlo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Una delle possibilità per saldare con il club di Abramovic sarebbe scalare qualche rata prevista per il prestito di Gonzalo Higuain o acquistare un giocatore della rosa e in effetti quest'ultima soluzione sarebbe quella più gradita a Fabio Paratici e allo stesso Maurizio. La pedina che piacerebbe portare a Torino sarebbe Emerson Palmieri. Il terzino mancino sarebbe perfetto per il modo di giocare dell'ex Napoli, ma il blocco del mercato imposto dalla Fifa ai londinesi renderebbe complicata quest'operazione, anche alla luce della possibile partenza di Marcos Alonso.

L'italo-brasiliano avrebbe dato il suo consenso al trasferimento all'ombra della Mole e se arrivasse la sospensiva dal tribunale, l'affare sarebbe in discesa. Il gioco di Sarri sgorga dai cursori laterali e se a sinistra il preferito sarebbe Palmieri a destra gradirebbe Elseid Hysaj del Napoli, ma anche in questo caso ci vorrebbe tanta perseveranza perché intavolare affari con i partenopei non è stato mai facile.

La Juventus dunque starebbe spingendo per l'accelerata finale in modo da mettere tutto nero su bianco e concedere al tecnico di Valdarno qualche giorno di vacanza prima della tournée estiva che si svolgerà in Asia ed Europa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto