La Sampdoria è molto attiva sul calciomercato. Dopo il ritorno nell’area scouting di Pecini, il club genovese ha messo gli occhi su Mahmoud Ibrahim Hassan, meglio noto come Trezeguet, giocatore egiziano del Kasimpasa, squadra militante nella Super Lig Turca. La trattativa non è però semplice, vista la concorrenza dell’Aston Villa, ma i blucerchiati non vogliono arrendersi e cercano di ingolosire il calciatore offrendo un ingaggio vicino ai 2 milioni di euro.

Il prezzo del cartellino è di circa 15 milioni di euro che, vista la partenza di Andersen, non dovrebbero rappresentare un ostacolo insormontabile per il club ligure.

Praet: ‘Lascerei la Sampdoria soltanto per una big’

Nelle scorse ore è inoltre saltata, pare definitivamente, l’operazione che avrebbe potuto portare Benassi a Genova e Praet alla Fiorentina.

Lo scambio di giocatori è sfumato, a quanto pare, proprio per volontà del giocatore che si è detto poco convinto della destinazione.

“Potrei andarmene dalla Samp soltanto per un grande club. Qui sto bene e potrei anche continuare questa avventura”.

Nelle ultime ore, tuttavia, sul giocatore si è rifatto vivo il Milan di Giampaolo, tecnico che ha puntato fortemente su di lui quando allenava la Sampdoria e che sarebbe pronto a riaccogliere il suo pupillo a braccia aperte. La valutazione data dagli uomini di mercato del club di Corte Lambruschini è di almeno 25 milioni di euro e questo potrebbe diventare un problema per la società milanese, a meno che la Samp non accetti una dilazione del pagamento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fiorentina

Continua il pressing della Sampdoria su Verdi

Di Francesco, tecnico blucerchiato, durante un’intervista recente ha ammesso la necessità di avere a disposizione degli esterni d’attacco per iniziare a lavorare con il suo modulo tipo. La società sta lavorando in tal senso, puntando forte su Verdi del Napoli. L’offerta dei blucerchiati è di 18 milioni di euro più bonus, ma tale cifra non viene ritenuta sufficiente da De Laurentiis che vorrebbe almeno 23 milioni di euro.

La sensazione è che alla fine l’operazione potrebbe andare a buon fine, magari lavorando su un incremento dei bonus.

Sembra invece tramontata del tutto l’idea Berardi, per il quale il Sassuolo chiede cifre troppo elevate per la Sampdoria. Sempre vivo inoltre l’interesse per Rigoni dello Zenit.

Il capitolo cessione del club

Per quanto riguarda invece la trattativa per la cessione del club sembra che sia vicino l’epilogo.

Il gruppo di Vialli starebbe infatti preparando una nuova offerta, maggiormente vicina alle richieste di Ferrero e nelle prossime ore potrebbe finalmente arrivare la fumata bianca. Questa svolta renderebbe felici tanti tifosi della Sampdoria, che potrebbero riaccogliere, seppur come presidente, una delle vecchie glorie dell’anno dello scudetto.

Ferrero, invece, pareva interessato al Palermo, ma non ha poi partecipato al bando di gara per l’assegnazione del titolo del club.

Insomma, tra Calciomercato e possibile vendita, il club ligure sarà al centro dell’attenzione mediatica ancora per diverso tempo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto