De Ligt presto dovrebbe essere un nuovo giocatore della Juventus, sempre molto attiva sul Calciomercato. Il difensore centrale olandese è ormai da settimane accostato ai bianconeri che nelle ultime 48 ore avrebbero sferrato l'assalto finale per strapparlo all'Ajax. L'ufficialità dell'acquisto dovrebbe arrivare all'inizio della prossima settimana e si tratterebbe certamente di un grande colpo per sognare in grande.

La formazione 2019-20 della Juventus, dunque, prende sempre più forma, anche se indubbiamente da qui alla fine del mercato qualche altro innesto è destinato ad esserci.

La nuova formazione tipo bianconera

Non sembrano esserci dubbi sul fatto che Maurizio Sarri imposterà la sua Juve con il 4-3-3, modulo che il tecnico predilige per far giocare al meglio le sue squadre. Tuttavia, c'è da evidenziare che con tutti gli uomini che attualmente ha a disposizione potrebbe facilmente optare anche per altre soluzioni.

E allora ad oggi come giocherebbe la squadra bianconera? In porta Szczesny, con il polacco che nelle gerarchie parte davanti a Gigi Buffon, tornato a Torino dopo l'esperienza con il Psg.

In difesa, per adesso l'unico vero punto interrogativo è a destra, perché Cancelo viene indicato da radiomercato come possibile partente, e in tal caso la società sarebbe chiamata ad intervenire per trovare un sostituto all'altezza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

A sinistra spazio ad Alex Sandro, terzino che ha confermato la sua affidabilità nel corso degli anni. Al centro della retroguardia, con l'arrivo di De Ligt c'è da capire quali saranno le scelte di Sarri, che ha a disposizione pure Demiral e Rugani, oltre che Bonucci e Chiellini. I due titolari dovrebbero essere De Ligt e Chiellini, giocatori che hanno caratteristiche diverse ma che si dovrebbero integrare al meglio.

Per adesso sono soprattutto a centrocampo le grandi novità della Juve 2019-20. In cabina di regia Pjanic, mentre accanto a lui dovrebbero giostrare i due nuovi acquisti bianconeri, vale a dire Rabiot e Ramsey. Il club piemontese è riuscito a strappare questi calciatori ad una folta concorrenza a costo zero. Una linea mediana che si preannuncia davvero stellare, non c'è che dire, anche perché non bisogna dimenticare la presenza in rosa di Bentancur ed Emre Can.

I veri dubbi sono in attacco

E in attacco? La Juventus ha probabilmente bisogno di almeno una pedina, considerando che nel 4-3-3 di Sarri occorrono esterni tecnici ma anche di corsa. Non è un caso che i bianconeri siano molto interessati a Chiesa della Fiorentina, giocatore che ben abbina queste qualità, ritenuto incedibile dai viola, almeno al momento.

Tornando alla formazione, Cristiano Ronaldo è intoccabile al centro dell'attacco (ma potrebbe giocare anche un po' più largo) ed è l'unica certezza al momento.

Bernardeschi è a caccia di una maglia da titolare fisso, ma anche Douglas Costa sembra avere le caratteristiche giuste per ritagliarsi quest'anno più spazio. Ma come lasciare fuori Dybala? Tante opzioni possibili, insomma, anche perché la Juventus sarà impegnata su più fronti e l'obiettivo è, come sempre, quello di riuscire a vincere il maggior numero di trofei.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto