Continua la vita da separato in casa per l'attaccante dell'Inter Mauro Icardi. Il centravanti argentino è rimasto a Milano non seguendo la squadra nella tournée in Asia a differenza di Radja Nainggolan, l'altro big che non rientra nei piani della società per la prossima stagione. Il futuro dell'attaccante è destinato ad essere lontano dai nerazzurri, anche se c'è incognita su quale sarà la sua prossima squadra.

Sono due i club maggiormente interessati a lui, il Napoli e la Juventus. I bianconeri, però, sembrano essere nettamente in vantaggio, dopo averlo seguito a lungo già la scorsa stagione.

La trattativa tra Paratici e Wanda Nara

La decisione del club nerazzurro di fare a meno di Icardi è ormai inamovibile, quindi entro la fine della sessione estiva del Calciomercato è necessario trovare una nuova squadra per l'ex capitano nerazzurro.

Il centravanti argentino si sta allenando a parte alla Pinetina, rispetto al resto del gruppo volato in Asia per partecipare all'International Champions Cup. Una mossa fatta anche per cercare di accelerare la sua cessione visto che inizialmente Maurito non aveva intenzione di dire addio e lo aveva ribadito più volte anche nelle scorse settimane.

Nonostante il forte interesse del Napoli, attualmente in pole position c'è la Juventus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

I bianconeri seguono l'attaccante dallo scorso anno, quando avevano messo sul piatto cinquanta milioni di euro più il cartellino di Gonzalo Higuain. Fu proprio Maurito a far saltare tutto per la sua volontà di giocare la Champions League con la maglia dell'Inter. A distanza di un anno sono cambiate tante dinamiche ed è proprio l'ex capitano a spingere per un trasferimento in bianconero. La moglie e agente Wanda Nara ha incontrato il direttore sportivo bianconero Fabio Paratici, con il quale avrebbe una bozza di accordo per un contratto quinquennale, fino a giugno 2024, a otto milioni di euro a stagione più bonus, almeno stando a quanto riportato dal giornalista de 'La Gazzetta dello Sport', Nicolò Schira.

La Juventus prende tempo per abbassare i costi del trasferimento

Resta da trovare l'accordo tra Inter e Juventus. I nerazzurri chiedono sempre sessanta milioni di euro, cifra che il Napoli sarebbe anche disposto a mettere subito sul piatto. I bianconeri, però, sono intenzionati ad attuare una strategia attendista, convinti che il prezzo potrebbe abbassarsi ad agosto inoltrato. L'amministratore delegato del club meneghino Giuseppe Marotta ha fatto sapere, comunque, che sarebbe inutile visto che non verranno fatti sconti sulla richiesta iniziale, a meno che nell'affare non venga inserito il cartellino di Paulo Dybala.

Intanto una mossa del club bianconero sta facendo discutere. La Juve, infatti, ha diramato i numeri di maglia, lasciando libera la numero nove, che potrebbe essere destinata proprio a Icardi. A Higuain, attualmente ancora in rosa, invece, è stata riservata la maglia numero ventuno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto