È atteso a breve il vertice di mercato in casa Genoa tra il presidente Preziosi e mister Aurelio Andreazzoli. Un incontro per mettere a punto le prossime strategie della campagna acquisti, con l'obiettivo chiaro di dare un'accelerata alle contrattazioni. Il patron e il tecnico hanno un doppio obiettivo comune: completare l'ossatura dell'organico prima della partenza di Neustift e allestire una squadra che possa raggiungere velocemente la fatidica quota 40 punti per la salvezza.

Genoa, obiettivo 40 punti

Mantenere la categoria, possibilmente strizzando l'occhio alla metà classifica per archiviare la disastrosa stagione appena trascorsa. Adesso si tratta solo di capire su quali obiettivi di mercato focalizzarsi, dato che al vaglio ci sono tanti profili in tutti i reparti. Qui dovranno collimare le opinioni di presidente e allenatore, per il momento molto soddisfatti delle prime mosse.

Zapata ha portato esperienza in difesa, Pinamonti energia e talento per rivitalizzare il reparto offensivo. Mancano all'appello ancora un paio di centrocampisti, un altro difensore e una punta di rendimento. Del progetto di rafforzamento non farà parte Caputo, che ha scelto il Sassuolo nonostante i tentativi di Andreazzoli di convincerlo ad accettare il Genoa. Resta in piedi, ma non ancora definita, l'operazione De La Vega con il Lanus. L'argentino è un esterno d'attacco di prospettiva, il cui arrivo potrebbe anche slittare o non concretizzarsi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Cassata a centrocampo, Lapadula in uscita

Per il ruolo di punta circolano sempre i soliti nomi, ma la sensazione è che il Genoa possa pescare un profilo inedito. Prima, probabilmente, bisognerà trovare una soluzione per Gianluca Lapadula, corteggiato da Hellas Verona e Lecce. In entrata sembra in via di definizione l'operazione Cassata, centrocampista del Sassuolo reduce dal prestito al Frosinone che Capozucca conosce molto bene e apprezza parecchio.

Ai neroverdi, invece, finirebbe il promettente portiere Russo, ancora da capire con quale formula. Da tenere in considerazione secondo Il Secolo XIX il nome di Paolo Ghiglione, laterale destro classe 1997 che potrebbe essere aggregato alla squadra per il ritiro estivo.

Caccia al centrocampista, Preziosi vuole un Genoa camaleontico

Tra gli altri rumors di mercato, vanno segnalati i nomi di Salvatore Bocchetti per la difesa e di Escalante per il centrocampo, quest'ultimo tornato di moda dopo il no di Gerson che ha preferito accasarsi allo Spartak Mosca in Russia.

Nelle idee di Preziosi e Andreazzoli c'è comunque un Genoa camaleontico, in grado di giocare a 3 o a 4 in difesa. In questo senso i prossimi rinforzi dovranno possedere tra le altre caratteristiche una certa duttilità tattica. Di questo e altro si parlerà nel vertice di mercato previsto in settimana tra il presidente Preziosi e mister Andreazzoli, con il Genoa che si appresta a vivere un'intensa ristrutturazione tecnica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto