Ha pagato l'uscita anticipata agli Europei under 21, in particolar modo la mancata qualificazione alle Olimpiadi ma per anni ha fatto un gran lavoro con i giovani, lanciando tanti giocatori che poi sono diventati importanti per la nazionale italiana: parliamo ovviamente di Luigi Di Biagio, che attualmente è senza panchina e spesso lo si vede negli stadi d'Italia a seguire i match più importanti. Lo stesso ex commissario tecnico dell'under 21 è stato intervistato dalla trasmissione 'Te la do io Tokio', programma radiofonico di Radio Centro Suono, nel quale ha parlato della Serie A e di chi sarà il probabile vincitore del campionato, soffermandosi anche sui talenti italiani attualmente più in forma. Menzioni particolari per Bernardeschi, che fa panchina alla Juventus, e su Pellegrini e Zaniolo, oramai titolari della nuova Roma di Paulo Fonseca.

'La Juve lo rivincerà, resta la più forte, mi piacerebbe però vincesse l'Inter'

Secondo Di Biagio, l'esito della Serie A anche quest'anno potrebbe essere scontato: 'La Juve lo rivincerà, resta la più forte'. Un'investitura importante quella dell'ex commissario tecnico dell'Italia under 21 per la nuova Juventus di Sarri, anche se lo stesso non ha nascosto che 'mi piacerebbe però vincesse l'Inter'. Secondo Di Biagio, la classifica di Serie A a fine stagione sarà Juventus prima, Inter seconda, Napoli terzo e Roma quarta.

Non è mancato poi il riferimento ai giovani attualmente protagonisti in Serie A, su tutti fa un po' rabbia a Di Biagio la panchina di Bernardeschi, che ha scelto di trasferirsi alla Juventus nonostante sapesse del rischio di non poter giocare titolare.

Gli italiani in Serie A

Secondo l'ex ct infatti il centrocampista offensivo sarebbe protagonista in qualsiasi squadra ma ha fatto una scelta, quella di trasferirsi in bianconero. Potenzialmente però è un giocatore che potrà diventare importante per la Juventus, nonostante però Sarri stia cercando di cambiargli il ruolo per schierarlo a centrocampo e non più da trequartista. Ha poi parlato di Zaniolo e Pellegrini: sul classe 1999 Di Biagio ha sottolineato come il giocatore rende al massimo come mezzala o trequartista e dispiace che attualmente Fonseca lo schieri come centrocampista di fascia.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

E' vero anche che il tecnico portoghese, pur di schierare tutti i suoi giocatori di classe, deve necessariamente spostare i giocatori fuori ruolo. Riguardo invece Pellegrini, attualmente secondo Di Biagio è il centrocampista italiano più forte. Una Roma che quindi ha dei potenziali fuoriclasse in squadra che potranno diventare non solo dei riferimenti per la Roma ma anche per la nazionale italiana.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto