Voti decisamente positivi nelle pagelle bianconere di Juventus-Spal, terminata con il punteggio di 2-0 per i campioni d'Italia. Altri tre punti d'oro per la squadra allenata da Maurizio Sarri che continua così a rimanere nei piani altissimi della graduatoria. Nella prima frazione la Juventus sfiora in più occasioni il gol del vantaggio, ma lo trova solamente a tempo scaduto grazie ad una conclusione millimetrica di Pjanic che si insacca alle spalle di Berisha. Nella ripresa la Spal non riesce quasi mai a impensierire Bonucci e compagni e così la Juventus trova il gol della sicurezza a poco meno di un quarto d'ora dalla fine.

Grande azione di Dybala, palla a Ronaldo che la mette dentro. E' la rete della sicurezza, il gol del 2-0 che consegna alla Juventus l'ennesima vittoria stagionale.

I voti dei bianconeri

Buffon 6: allo Stadium ritrova una maglia da titolare e sforna un'altra prestazione sicuramente positiva.

Cuadrado 6: arretrato nel ruolo di terzino deve frenare un po' il suo raggio d'azione. Si adatta, ma è meglio quando può giocare più avanti.

Bonucci 6.5: non si discute, coordina la difesa bianconera anche in questi momenti d'emergenza con la consueta lucidità.

De Ligt 6.5: finalmente una prestazione convincente, sbaglia pochissimo. Ne aveva bisogno per prendere sicurezza.

Matuidi 6: viene schierato nell'insolito ruolo di terzino sinistro, ma non sfigura di certo.

Giocatore chiave per questa Juventus.

Khedira 6.5: qualità e quantità in mezzo al campo, adesso la formazione bianconera non può proprio fare a meno di lui. Dal 61' Emre Can 6: mezzora per farsi spazio in mezzo alla concorrenza, dovrà sudare per guadagnarsi una maglia da titolare.

Pjanic 8: ha preso per mano la Juventus in questo match conducendola alla vittoria.

Non solo per il gol segnato, ma per la sua capacità di produrre idee di gioco. Suo il voto più alto nelle pagelle di Juventus-Spal.

Rabiot 6: l'impressione è questo giocatore stia un po' faticando ad assimilare le idee tattiche di Sarri. Ha bisogno di tempo ma ha anche bisogno di giocare per trovare affiatamento con i compagni.

Dal 77' Bentancur 6: entra e la Juve trova il secondo gol. Un quarto d'ora di lavoro oscuro.

Ramsey 6: prestazione sufficiente, non certo brillante come quella di Brescia ma nemmeno da dimenticare. Dal 65' Bernardeschi 6: qualche lampo di talento ma c'è bisogno di maggiore continuità.

Dybala 7: magari non sarà un fromboliere dell'area di rigore, ma giocatori con la sua tecnica sono fondamentali per ogni squadra. Lavora molto al servizio dei compagni.

Ronaldo 7: è una vera e propria sentenza. Trova nuovamente la via della rete e si conferma giocatore indispensabile per questa squadra.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!