Tra i campioni che militano nella Juventus c’è anche Gonzalo Higuain che, in estate, veniva considerato uomo mercato, ma che, alla fine, è riuscito a rimanere tra i bianconeri, secondo il suo desiderio. L’argentino ha parlato del suo presente, del futuro, dell’addio alla Nazionale e di alcuni uomini di calcio nell'intervista rilasciata a Fox Sport Argentina. Il giocatore, innanzitutto, pensa che, nel momento in cui darà l’addio al calcio giocato, potrebbe sentirne la mancanza, ma è fiducioso che ciò non accadrà perché ha intenzione di aprire una scuola di calcio per ragazzi con i quali condividere la sua esperienza.

L’attaccante è determinato a rispettare il contratto in essere con la Juventus in scadenza nel 2022, poi potrebbe ritornare al River, dove c’è un tecnico con il quale ha un grande rapporto oltre ai tifosi che gli sono rimasti molto legati: “Ora penso al presente e in Italia mi trovo bene e mi sto divertendo”. Il ragazzo di Brest, dopo l’anno trascorso in prestito al Milan nella prima parte di stagione e al Chelsea nella seconda, è rientrato tra i bianconeri con i quali ha un buon rapporto, avendo lasciato un bel ricordo. Tornare e riprendere da dove aveva lasciato non è stato per nulla complicato per Higuain. Il suo obiettivo è sempre quello di migliorarsi.

La Nazionale e Ronaldo

La Nazionale, per il numero 21 bianconero, è stata molto importante e riguardo ad essa ha ricordi molto belli e altri un po' meno belli. Comunque, sui social ha ricevuto molti ringraziamenti per il contributo che ha dato all’Albiceleste. Il giocatore ha assicurato di aver cercato di dare il massimo anche per la patria, poi alcune cose non sono andate per il verso giusto, ma anche i calciatori sono umani: “Può andare bene o male, ma siamo umani e non robot”. Nonostante il dispiacere per non far parte dell’Argentina, l’intervistato è contento del suo operato e della sua famiglia, soprattutto ora che ha anche una figlia dalla quale riceve moltissimo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Parlando di alcuni giocatori ha espresso il suo giudizio su Cristiano Ronaldo che ha conosciuto ai tempi del Real Madrid: oggi alla Juventus l’ha trovato molto cambiato perché avendo una numerosa famiglia è diventato più maturo e responsabile. Maradona è un mito del calcio per tantissimi tifosi: Higuain lo apprezza anche come tecnico, malgrado la maggior parte degli addetti ai lavori non siano d’accordo.

Il messaggio

Lautaro, secondo Higuain, potrebbe diventare il nove di riferimento dell’Albiceleste, ma per far ciò deve lasciarsi scivolare addosso tutte le cattiverie che puntualmente arrivano quando ci sono dei periodi in cui non si trova il gol.

L’attaccante ha imparato a credere in se stesso e a lasciarsi scivolare addosso le critiche, cosa che vorrebbe trasmettere alle future generazioni del mondo del calcio. Oggi, tramite i social, si dà più risalto a un episodio negativo che a tanti eventi positivi. Per spiegare questo concetto ha ricordato quando in estate tutta la cronaca sportiva lo dava spacciato alla Juventus e invece non solo è rimasto, ma si è conquistato la titolarità: “Tanti giornalisti dicevano che avrei lasciato la Juve. Io ho iniziato giocando da titolare e sto scalando la montagna, però devi farti forte”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto