Mauro Icardi libera l'Inter della sua "ingombrante" presenza, passa al Paris Saint-Germain in prestito con diritto di riscatto e ottiene anche un lauto ingaggio: "E vissero felici e contenti". Ma sarà davvero così? In realtà, dalla capitale transalpina già serpeggia qualche malumore e qualche preoccupazione, non sulla bontà dell'acquisto - trattandosi indubbiamente di uno degli attaccanti più forti e prolifici in circolazione - ma per il timore che Wanda Nara possa creare qualche problema nella gestione del calciatore e negli equilibri interni allo spogliatoio.

È il portale Paris United - sito specializzato nella pubblicazione di notizie e aggiornamenti sul Psg - a riportare una serie di osservazioni potenzialmente "preoccupanti" per il club transalpino sulla moglie-agente del 26enne di Rosario. Innanzitutto, in apertura viene sottolineato un aspetto positivo: con l'arrivo di Icardi, l'allenatore Thomas Tuchel potrà contare su un reparto offensivo di assoluto livello che può vantare anche i fuoriclasse Neymar, Mbappé e Cavani.

Tutto ciò consentirà al tecnico di schierare ad ogni partita degli attaccanti di grande qualità, soprattutto in vista degli impegni ravvicinati quando comincerà la Champions League.

A questo punto, viene rimarcato come l'operazione che ha consentito ad Inter e Paris Saint-Germain di sancire il trasferimento a Parigi di Mauro Icardi sia stata promossa e resa possibile dall'intervento di Wanda Nara.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Quest'ultima è stata descritta innanzitutto come una personalità molto popolare in Italia e in Argentina che, nel corso degli anni, è riuscita a diventare "una donna potente nel mondo del calcio e dei media".

E proprio questa sua rilevanza, secondo Paris United, potrebbe creare qualche grattacapo ai vertici del club parigino.

Le probabili ingerenze di Wanda Nara preoccupano i francesi

Il sito transalpino, approfondendo le sue riflessioni sulla manager argentina, ha evidenziato come, negli ultimi tempi, costei abbia ulteriormente ampliato la sua presenza soprattutto nel mondo dei media.

Ad esempio ha spiegato che di recente la moglie di Mauro Icardi si sarebbe presentata ai provini di un nuovo reality show (probabilmente Amici Vip, ndr) per proporsi non come concorrente, ma addirittura come conduttrice. Del resto, secondo il portale, la strategia della 32enne sudamericana sarebbe fin troppo chiara: "Occupa costantemente il settore mediatico e tutti gli altri". Al contempo viene anche rimarcato come, insieme, all'ex capitano dell'Inter, sia praticamente sempre attiva sui social network.

Proprio questa esposizione pubblica e mediatica di Wanda Nara potrebbe essere difficile (se non addirittura impossibile) da tenere sotto controllo per il Paris Saint-Germain, e in particolare per il direttore sportivo Leonardo. Questi, infatti, quasi certamente farà una grande fatica nel gestire non solo eventuali dichiarazioni sul web di Icardi, ma anche della consorte. E sotto questo aspetto risulta piuttosto rilevante un'indiscrezione lanciata proprio da Paris United, secondo cui tra Leonardo e Wanda Nara al momento i rapporti sarebbero buoni e improntati sulla cordialità, anche se però il dirigente brasiliano nutrirebbe una certa "diffidenza" verso la popolare 32enne.

I problemi potrebbero sorgere anche per la costante partecipazione della moglie di Mauro Icardi al programma sportivo Tiki Taka. In veste di opinionista, sicuramente si soffermerà sul commentare le partite di giornata o della settimana e i relativi protagonisti, e in questa circostanza non si esclude affatto che possa rivelare qualche dettaglio sulla nuova esperienza del compagno di vita con la maglia del Paris Saint-Germain.

Ovviamente, non sapendo cosa potrebbe dire riguardo i rapporti in essere tra l'ex Inter e la squadra transalpina, il timore dei francesi è che possano venir fuori delle dichiarazioni scomode o delle ingerenze che andrebbero a gettare ulteriore pressione al club che avrebbe dunque il problema di provare comunque a monitorare le eventuali esternazioni della procuratrice.

Infine Paris United ha lanciato una vera e propria stoccata a Wanda Nara, sostenendo che il suo obiettivo principale sarebbe quello di diventare una delle personalità più influenti del mondo calcistico, una sorta di "Mino Raiola al femminile". Insomma, al momento sembra proprio che in Francia più che attendere i primi goal di Icardi con il Psg, si guardi già con sospetto e con qualche pizzico di timore alle affermazioni e agli interventi social della celebre moglie.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto