Uno dei nomi che più di tutti ha caratterizzato la sessione estiva di Calciomercato è stato sicuramente quello di Mauro Icardi. L'Inter alla fine è riuscita a piazzare il centravanti argentino al Paris Saint Germain, che lo ha acquistato in prestito oneroso da cinque milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 65 milioni di euro, ma non senza difficoltà. L'attaccante infatti fino all'ultimo ha rifiutato ogni offerta che gli era stata fatta in questi mesi, tra cui quelle di Roma, Napoli, Monaco e Arsenal, ed era pronto a rifiutare anche quella del club parigino. A convincerlo è stata la moglie e agente, Wanda Nara e la mancata proposta convincente della Juventus, che da tempo seguiva l'ex capitano nerazzurro.

La Juventus ci ha provato

La Juventus è sempre stata interessata a Mauro Icardi. I bianconeri seguono il centravanti da tempo, visto che già lo scorso anno aveva fatto un tentativo offrendo 50 milioni di euro più il cartellino di Gonzalo Higuain prima di virare su Cristiano Ronaldo. Quest'anno i contatti tra il direttore sportivo Fabio Paratici e la moglie e agente del giocatore, Wanda Nara, sono stati ancora più frequenti tanto che ci sarebbe stato un incontro anche a Ibiza.

La Juventus dal canto suo però non avrebbe mai assecondato le richieste ufficiali dell'Inter, nonostante l'amministratore delegato nerazzurro Giuseppe Marotta si sia sempre detto disposto a trattare la cessione del proprio attaccante a chiunque avesse mostrato interesse. Il dirigente nerazzurro ha accettato proposte provenienti da Napoli e Monaco da 65 milioni di euro, cifra che i bianconeri non hanno messo mai sul piatto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

I nerazzurri comunque avevano fatto sapere già a Paratici di essere disposti a trattare solo dinanzi ad un'offerta da 70 milioni o per uno scambio alla pari che avrebbe coinvolto Paulo Dybala, vero pallino dello stesso Marotta, che lo portò a Torino nell'estate del 2015, acquistandolo dal Palermo per 40 milioni di euro.

Il tentativo della Juventus

Juventus che avrebbe provato a fare un tentativo anche negli ultimi giorni, con una proposta che però ha trovato il muro dell'Inter.

I bianconeri infatti avrebbero provato ad offrire all'Inter il cartellino di Mario Mandzukic e un conguaglio economico da 35 milioni di euro. Proposta che non ha convinto i nerazzurri, fermi sulle loro richieste. Qualcuno aveva vociferato che la Juve alla fine avrebbe strappato il giocatore in prestito. L'Inter in realtà ha sempre fatto presente sia a Wanda che all'ex capitano che avrebbe accettato questa formula solo nel caso in cui fosse andato all'estero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto