L'anticipo della terza giornata di Serie A è Fiorentina-Juventus, previsto per sabato 14 settembre alle ore 15:00. Un'occasione per la Juventus per portare a tre le vittorie di fila in campionato ma anche per la Fiorentina per raccogliere i primi punti della stagione. Una squadra nuova quella che la dirigenza toscana ha affidato a Vincenzo Montella, che però è convinto che con il lavoro potrà dare grandi soddisfazioni ai tifosi della Fiorentina.

Proprio in quest'ultima gioca Kevin Prince Boateng, arrivato dopo l'esperienza dapprima al Sassuolo e poi al Barcellona (qui non ha raccolto molti minuti): un valore aggiunto che dovrebbe portare qualità alla Fiorentina e lo ha già dimostrato nella prima giornata di Serie A, quando entrando dalla panchina ha realizzato uno dei gol della squadra di Montella contro il Napoli, anche se non è servito per raccogliere punti.

Il ghanese avrebbe potuto affrontare oggi suo fratello Jerome, difensore del Bayern Monaco che a fine Calciomercato estivo è stato vicinissimo al trasferimento alla Juventus. Proprio Kevin, in un'intervista alla BILD, ha ribadito di aver consigliato a suo fratello di andare alla Juventus in quanto si tratta di 'una grandissima società'.

'Ho consigliato a mio fratello Jerome di andare alla Juventus'

In un'intervista al noto giornale tedesco, l'attuale centrocampista offensivo della Fiorentina ha dichiarato di aver suggerito a suo fratello Jerome di venire in Italia, prima di tutto perché la Serie A è un grande campionato e poi perché considerando l'interesse della Juventus, sarebbe stata un'ottima opportunità di lavoro in una grande società per il difensore del Bayern Monaco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Secondo Kevin infatti la Juventus è una della principali società europee, inoltre si sarebbe rilanciato dopo molto tempo che non gioca titolare nella società bavarese. Le recenti indiscrezioni di mercato hanno infatti confermato che Boateng sarebbe stato vicino al trasferimento alla Juventus ma Sarri avrebbe rifiutato il suo arrivo semplicemente perché il giocatore avrebbe avuto ancora bisogno di tempo per recuperare la forma ottimale.

Fra l'altro proprio il mancato arrivo di Jerome ha fermato inevitabilmente la cessione di Rugani, vicinissimo a fine mercato al trasferimento allo Zenit San Pietroburgo.

Il mercato della Juventus

Proprio l'infortunio di Chiellini, unito al mancato arrivo di Boateng, ha portato quindi alla permanenza del difensore toscano, che come confermato da Sarri, sarà rilanciato in questi mesi. A gennaio però ci attendiamo alcune cessioni, su tutte quelle possibili potrebbero essere quelle di Emre Can e Mandzukic, esclusi dalla lista Champions League.

Il croato potrebbe addirittura andare via entro settembre, con alcune società del Qatar e della MLS che potrebbero presentare un'offerta alla punta della Juventus.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto