Da poco è terminato il match del Meazza tra Inter e Slavia Praga sul risultato di 1-1 con reti messe a segno da Olaynka al 63' e il pari realizzato da Barella al 92'. Gara valida per la prima giornata del gruppo F che vede anche la presenza di Borussia Dortmund e Barcellona. Le due squadre salgono ad un punto in classifica. Il prossimo turno vedrà l'Inter di scena al Camp Nou, dove affronterà il Barcellona, mentre i cechi saranno di scena in casa contro i tedeschi.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte cambia qualcosa rispetto a quanto visto contro l'Udinese in campionato sabato.

In difesa c'è D'Ambrosio al posto di Godin a comporre il terzetto con Skriniar e De Vrij. In mezzo al campo, invece, la novità è rappresentata dall'impiego di Gagliardini al posto di Barella e Vecino, al fianco dei confermatissimi Brozovic e Sensi. In avanti ce la fa Lukaku, con Lautaro Martinez a comporre il tandem d'attacco.

Nel primo tempo partita dai ritmi bassi. Sono due le uniche occasioni della prima frazione di gara, entrambe per l'Inter e tutte e due su azione da palla inattiva. Prima è De Vrij a concludere alto davanti al portiere di testa e poi ci prova D'Ambrosio, praticamente dalla stessa posizione, che colpisce di testa ma trova attento il portiere avversario.

A soffrire di più è il centrocampo nerazzurro, che non riesce a sviluppare bene il gioco.

Nel secondo tempo l'Inter non cresce e, anzi, subisce il gioco dello Slavia Praga, che al 63' trova anche il gol del vantaggio con Olayinka. I tifosi nerazzurri cominciano a farsi sentire rumoreggiando. La squadra di Antonio Conte prova a reagire solo con l'ingresso in campo di Politano e Barella al posto di Brozovic e Lautaro.

E proprio l'ex Cagliari trova il pareggio al 92' con un tiro al volo, bravo a concludere a rete dopo la traversa colpita da Sensi su punizione.

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena terminato:

Handanovic 5,5: Qualche incertezza in fase di disimpegno.

D'Ambrosio 6: Partita sufficiente, forse può fare qualcosa in più di testa a tu per tu con il portiere avversario nel primo tempo.

De Vrij 7: Conferma di essere in un ottimo stato di forma.

Skriniar 6,5: Lo slovacco molto ordinato, non viene mai puntato dagli avversari.

Candreva 5,5 Non riesce a dare il proprio contributo.

Gagliardini 5: Mai in partita.

Brozovic 5,5: Rischia di perdere qualche palla troppo pericolosa sulla propria trequarti.

Sensi 6,5: Prova ad illuminare il gioco in mezzo al campo ma è l'unico in quel reparto.

Asamoah 6: Volenteroso il ghanese, che prova a puntare spesso l'avversario ma ci riesce poche volte.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Lautaro Martinez 5,5: Lotta su ogni pallone ma non è incisivo.

Lukaku 5,5: Si vede che non è al top della forma.

Lazaro 5,5: Troppo timido, spinge poco.

Barella 6,5: Entra e cambia la partita, trovando anche il suo primo gol in nerazzurro.

Politano: Dà vivacità alla fase offensiva.

Segui la nostra pagina Facebook!