Modric è stato, nel complesso, uno dei migliori centrocampisti al mondo ormai da diversi anni, e anche grazie alle prestazioni con la Nazionale croata dell'anno scorso è riuscito a vincere il Pallone d'Oro del 2018. Tuttavia, l'anno scorso, i livelli di prestazione del 33enne con il Real Madrid hanno subito un forte calo, cosa che ha portato i fan a suggerire che avrebbe potuto lasciare il club, con Marca che ha notato che il Milan era interessato ad acquistare il giocatore.

Tuttavia, dopo la chiusura della finestra di trasferimento, Boban ha rivelato perché il Milan non è riuscito a portare Modric a Milano. Il dirigente rossonero ha fatto notare "Luka è un grande tifoso del Milan. È un grande giocatore ma è difficile da acquistare. Non voleva lasciare Madrid dopo una brutta stagione."

Dato che Modric sembra essere in declino e si avvicina rapidamente alla fine della sua carriera, l'incapacità del Milan di acquistare il croato questa estate potrebbe finire per essere un bene per la Serie A.

Il Milan avrebbe probabilmente dovuto far sottoscrivere a Modric un pesante contratto a lungo termine per allontanarlo dal Real, quindi questa riluttanza a lasciare i Los Blancos è probabilmente una buona cosa dal punto di vista dei rossoneri. Resta da vedere se Modric riuscirà ad imporsi nuovamente con i madrileni in questa stagione, ed eventualmente, qualora la prossima stagione il croato volesse lasciare il Real Madrid, il Milan potrebbe ancora essere in prima fila per acquisirne le prestazioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Calciomercato Milan, Biglia probabile partente nel mercato di gennaio

Dopo l'arrivo di Ismael Bennacer, che sarà il fulcro del centrocampo nella squadra di Giampaolo, sarà interessante vedere come il centrocampista argentino Lukas Biglia reagirà consapevole di essere l'alternativa al mediano algerino. Avendo dalla sua un'età avanzata, infatti Biglia ha 33 anni, potrebbe anche decidere di accettare il ruolo di riserva.

Tuttavia, come sottolinea la Gazzetta dello Sport, potrebbe anche prendere in considerazione altre opzioni. Non è un segreto che il Milan sia disposto a lasciarlo andare, considerato il suo alto stipendio, che potrebbe tradursi in una risoluzione reciproca del suo contratto. Pertanto, Biglia potrebbe decidere di partire già da gennaio, afferma la Gazzetta. Se i rossoneri dovessero recedere dal contratto, non dovrebbe avere problemi a trovare un nuovo club, considerando che avrebbe la possibilità di concretizzare un trasferimento gratuito.

Su di lui nella passata finestra di mercato ci sarebbe stata la Fiorentina, che però non ha voluto ascoltare l'offerta rossonera che includeva il cartellino di Biglia nell'affare che avrebbe portato Jordan Veretout al Milan.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto