L'allenatore del Milan Marco Giampaolo potrebbe imporre una serie di modifiche al suo undici di partenza giovedì contro il Torino, per soddisfare le richieste della dirigenza. I rossoneri sono stati estremamente deludenti nella sconfitta rimediata nel derby della Madonnina di sabato sera contro l'Inter. La scarna prestazione offerta dai rossoneri è stata debitamente punita dai nerazzurri, che hanno vinto la partita per 2-0 grazie ai gol di Marcelo Brozovic e Romelu Lukaku. Giampaolo ha sorpreso gli addetti ai lavori con le decisioni sulla formazione schierata, dato che Lucas Biglia è stato preferito a Ismael Bennacer a centrocampo.

Nel frattempo, Rafael Leao ha esordito per la prima volta da titolare da quando è nel club rossonero, giocando in attacco accanto a Krzysztof Piatek e apparendo molto vivace. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera (via MilanNews.it), Giampaolo potrebbe utilizzare fino a quattro nuovi acquisti dal primo minuto a Torino giovedì. Theo Hernandez dovrebbe ricominciare dall'inizio nel ruolo di terzino sinistro con Ricardo Rodriguez che dovrebbe accomodarsi in panchina, mentre Bennacer e Leao dovrebbero anche loro essere titolari.

Infine, Ante Rebic potrebbe anche iniziare la partita dal primo minuto, alla luce anche dell'infortunio occorso a Lukas Paquetà. Dunque la squadra rossonera potrebbe schierarsi con un 4-3-3 e gli interpreti dovrebbero essere Donnarumma in porta, la linea di difesa composta da Calabria, Musacchio, Romagnoli e Theo H; a centrocampo agiranno Bennacer, Kessiè ed uno tra Calhanoglu, Krunic e Bonaventura; in attacco dovrebbero esserci Suso, Rebic ed il polacco Krzysztof Piatek

Calciomercato Milan, si continua a valutare il talento del PSV Eindhoven

Il Milan valuta continuamente l'attaccante olandese del PSV Eindhoven, Donyell Malen.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Milan

Il club rossonero è stato fortemente legato al ventenne nel recente passato, ma nessun accordo si è materializzato per numerosi motivi. Tuttavia, dopo aver segnato 11 gol in sole 14 presenze nella stagione 2019-20, Malen ha nuovamente attirato l'interesse del club italiano. In passato, l'agente di Malen, Mino Raiola, ha avuto un incontro con i principali rappresentanti del Milan ed è più che probabile che torneranno presto in contatto. Malen si adatta ai criteri che il Milan ha perseguito nel recente passato, in cui il club è stato più propenso ad acquistare giocatori giovani che potrebbero fruttare un capitale anche in futuro.

Sapendo tutto ciò, non sarà una sorpresa se i rossoneri faranno un approccio ufficiale per il giocatore nella finestra dei trasferimenti estivi del prossimo anno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto