La prima offerta del Milan a Gianluigi Donnarumma per il rinnovo del suo contratto non è stata ritenuta soddisfacente. Quest'estate la questione Donnarumma ha tenuto banco nel Calciomercato rossonero, con l'estremo difensore che era stato legato a un possibile trasferimento al Paris Saint Germain. La Gazzetta dello Sport aveva suggerito che il Milan non fosse totalmente contrario alla vendita di Donnarumma a patto che le pretese economiche rossonere fossero state soddisfatte. Donnarumma attualmente guadagna più di qualsiasi giocatore del Milan col suo stipendio di 6 milioni di euro all'anno, ma la questione del suo rinnovo del contratto è ora venuta alla ribalta.

Secondo il Corriere dello Sport, il Milan ha in programma di prolungare adesso il contratto del ventenne - che scade alla fine della prossima stagione - per non non trovarsi costretto a trattare negli ultimi 12 mesi di validità del contratto attuale. Secondo il Corriere dello Sport, il Milan voleva che Gigio firmasse un rinnovo da cinque milioni di euro all'anno e successivamente accettasse una riduzione di stipendio, credendo che il desiderio del giocatore di rimanere nel club potesse aiutarli nelle trattative.

Ma secondo quanto riportato da Calciomercato.com, la prima offerta sul tavolo è stata quella di distribuire il suo stipendio da 6 milioni di euro all'anno per altri due anni fino al 2023, proposta comprensibilmente considerata inaccettabile dal procuratore Mino Raiola. Nel frattempo il rinnovo di Giacomo Bonaventura - il cui contratto scade alla fine della stagione - è in attesa.

Calciomercato Milan, Piatek potrebbe essere il sostituto di Suarez

Secondo quanto riferito da Calciomercato.com e Milannews24, il Barcellona ha identificato l'attaccante del Milan Krzysztof Piatek come potenziale sostituto di Luis Suarez.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan Calciomercato

Mentre l'uruguaiano rimane la prima scelta per Ernesto Valverde, ci sono state diverse voci sul futuro dell'attaccante al Camp Nou. L'attaccante ha 32 anni e un contratto che scadrà nel 2021. Calciomercato.com sostiene che, proprio per questo, il Barcellona abbia iniziato a considerare diverse alternative. Piatek sarebbe quindi entrato nei pensieri della dirigenza blaugrana. Il 24enne centravanti polacco ha segnato 11 volte in 24 partite di Serie A da quando si è trasferito a San Siro all'inizio dell'anno.

Il Barcellona potrebbe essere disposto a pagare 50 milioni di euro per l'attaccante milanista, ma presumibilmente la dirigenza rossonera non si accontenterà. Piatek ha ancora poco meno di quattro anni di contratto e con ogni probabilità i rossoneri cercheranno di far valere questo fattore in sede di negoziazioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto