La Juventus negli ultimi sta investendo molto nel settore giovanile, soprattutto con il lancio dell'Under 23. Gli arrivi di giocatori come Mota Carvalho, centrocampista offensivo ex Virtus Entella e nazionale under 21 portoghese, come Han dal Cagliari e Rafia del Lione, dimostrano come la dirigenza bianconera voglia formare dei giovani che possano poi in futuro essere lanciati in prima squadra. Altri investimenti quest'estate sono stati fatti per l'under 16, su tutti la punta Cerri ed i centrocampisti Finnan e Joel Ribeiro.

A proposito di giovani, arriva un interessante retroscena di mercato lanciato da un giovane terzino sinistro attualmente in prestito all'Ajax: si tratta di Juan Familia Castillo, che nel 2016 fu vicino all'arrivo alla Juventus ma che, per diverse ragioni, alla fine non approdò a Torino, scegliendo di trasferirsi al Chelsea. E' proprio il giocatore a dichiararlo a Voetball International.

'Dovevo andare alla Juventus, era la prima scelta'

Il terzino sinistro attualmente all'Ajax ma di proprietà del Chelsea Juan Familia Castillo, al noto giornale olandese Voetball International ha dichiarato che fu vicino all'approdo in bianconero prima di scegliere il Chelsea.

Il giocatore ha confermato che ''dovevo andare alla Juventus, era la prima scelta'', ma che per una serie di ragioni alla fine il trasferimento non si concretizzò. Resta la curiosità di sapere i veri motivi per cui la Juve non ha voluto investire sul giovane olandese, anche se lo stesso ha ammesso che adesso è concentrato a raggiungere obiettivi importanti con l'Ajax. Castillo è un classe 2000 e si è trasferito al Chelsea a luglio 2016 giocando dapprima nell'under 18 fino al 2018 e poi nell'under 23 fino ad agosto 2019, per poi passare in prestito all'Ajax under 21. Attualmente ha disputato cinque partite nel Keuken Kampioen Divisie.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

La carriera in nazionale

Juan Famila Castillo ha un'esperienza importante nelle giovanili della nazionale olandese: ha presenze in tutte le selezioni giovanili, partendo dall'under 15 fino ad arrivare all'under 20. Nonostante giochi come terzino o centrocampista sinistro, è bravo anche in fase realizzativa, in quanto ha segnato nove gol in un totale di 45 presenze nelle selezioni giovanili. Un bottino importante per un giovane che, come dichiarato nell'intervista, vuole emergere e diventare in futuro uno dei punti di riferimento del Chelsea.

Il mercato dei bianconeri

Come si diceva, la Juventus è molto attenta al mercato dei giovani: si è parlato degli investimenti effettuati per il settore giovanile, bisogna però soffermarsi anche sugli acquisti per la prima squadra. In questo senso sono stati ufficializzati in estate De Ligt (75 milioni di euro), Demiral (16 milioni di euro), Pellegrini (15 milioni di euro) e Romero (30 milioni di euro.

Quest'ultimi due si sono trasferiti in prestito rispettivamente al Cagliari e al Genoa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto