In questo inizio di stagione, il giocatore della Juventus che più si è messo in mostra è senza ombra di dubbio Miralem Pjanic. Il numero 5 juventino è al centro del progetto tecnico di Maurizio Sarri e sta dimostrando le sue grandi qualità. Miralem Pjanjc sta anche segnando con grande continuità sia con la Juve che con la Bosnia. In bianconero, il centrocampista è andato in gol contro il Brescia e la Spal e in nazionale è reduce da una doppietta.

Su Miralem Pjanic ci sono gli occhi di molte squadre ma stando a quando riferisce TuttoJuve.com la Juve non ha intenzione di privarsi del suo regista. Dunque, il numero 5 juventino non si muoverà da Torino.

Tante squadre vorrebbero Pjanic

Miralem Pjanic è senza ombra di dubbio il centrocampista che in questo inizio di stagione sta facendo girare al meglio la sua squadra. La Juve grazie a lui gioca benissimo e il numero 5 juventino è il fulcro del gioco di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano ha posto Miralem Pjanic al centro del suo progetto.

Il bosniaco viste le grandi prestazioni ha attirato su di se gli occhi di Real Madrid, Paris Saint - Germain, Manchester City e Manchester United. L'ex centrocampista della Roma, però, è legato alla Juve fino al 2023 e inoltre il club bianconero non sembra minimante intenzionato a privarsi di lui. Dunque la storia fra Miralem Pjanic e la Juve sembra destinata a proseguire e a lui sono state affidate le chiavi del centrocampo della Vecchia Signora.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

7 partite in 20 giorni per la Juve

Miralem Pjanic, domani, sarà impegnato con la Bosnia nella sfida valida per le qualificazioni ad Euro 2020. Il numero 5 juventino poi rientrerà a Torino per mettere nel mirino i prossimi importanti impegni della Juve. Pjanic e compagni sono attesi da sette partite in venti giorni. Le prime due partite saranno in programma sabato 19 ottobre contro il Bologna e martedì 22 contro la Lokomotiv Mosca e entrambe saranno all'Allianz Stadium.

Poi i bianconeri saranno in trasferta sabato 26 a Lecce. Successivamente la squadra di Maurizio Sarri sarà in campo il 30 ottobre in casa contro il Genoa. Pochi giorni dopo la gara contro i rossoblu per la Juve ci sarà una sfida che non è mai banale ovvero il derby contro il Torino che sarà in programma il 2 novembre e si giocherà in casa dei granata. Subito dopo la stracittadina per i bianconeri tornerà la Champions League e la Vecchia Signora sfiderà nuovamente la Lokomotiv Mosca il 6 novembre.

Dopo la gara europea, Cristiano Ronaldo e compagni giocheranno nuovamente all'Allianz Stadium con il Milan il 10 novembre. Dunque sarà un ciclo importante di partite e la Juve vorrà continuare a dimostrare la sua forza che necessariamente passerà anche dai piedi dei suoi campioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto