Negli ultimi mesi in casa Juventus ha spesso tenuto banco la situazione di Mario Mandzukic: il croato non è più al centro del progetto bianconero, tant'è che è stato escluso dalla lista Champions, e poche settimane fa sembrava che l'attaccante ex Atletico Madrid potesse trasferirsi in Qatar, ma alla fine queste trattative che lo vedevano coinvolto sono sfumate. Adesso resta da capire quale sarà il futuro di Mario Mandzukic e se tornerà nell'elenco dei convocati di Maurizio Sarri.

Luciano Moggi ha parlato proprio della situazione del numero 17 juventino: "Mandzukic? Non credo che la Juve lo tratti male. Prende 5 milioni, immagino sia contento". Nel corso del suo intervento radiofonico l'ex dirigente bianconero ha toccato altri temi e si è soffermato anche sul futuro di Paul Pogba: Luciano Moggi pensa che non ci sia bisogno da parte della Vecchia Signora di riprendere il centrocampista francese.

Moggi parla di Mandzukic

La Juventus, nei prossimi mesi, cercherà di risolvere la situazione di Mario Mandzukic. Il croato non è più parte del progetto bianconero e per questo motivo è possibile che a gennaio il croato lasci Torino. Luciano Moggi, ex dirigente della Juve, ha parlato proprio del bomber croato che in estate ha declinato diverse offerte per restare alla Vecchia Signora: "Tra l'altro lui è lì perché ha rifiutato le destinazioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Non è vero che la Juve non ha saputo vendere", ha spiegato Luciano Moggi, il quale poi ha sottolineato che Paratici aveva venduto Mandzukic e lo aveva fatto anche bene, ma che è stato lo stesso giocatore a rifiutare. Secondo l'ex dirigente bianconero ci sono dei motivi ben precisi perché i giocatori non vogliono lasciare Torino: "Perché qui stanno bene, vincono e guadagnano". Infine, Luciano Moggi ha spiegato che in questo momento la Juve ha fatto tutto bene e che anche lo stesso bomber croato è tranquillo.

Il nome di Pogba è sempre accostato alla Juve

Spesso alla Juventus viene accostato il nome di Paul Pogba. Della possibilità che il francese possa tornare in bianconero ne ha parlato Luciano Moggi: "Non penso ci sia bisogno di riprenderlo. A me le cose rifatte non sono mai piaciute". Per restare in tema centrocampisti l'ex dirigente juventino ha parlato di Emre Can: "Ha una caratteristica particolare: l'agonismo.

Non ha grandi piedi, ma combatte su tutti i palloni". Dunque secondo Luciano Moggi giocatori come Emre Can ma anche come Blaise Matuidi possono essere utili alla Juve. Il tedesco, però, è sempre al centro di voci di mercato esattamente come Paul Pogba e probabilmente si sentirà parlare ancora molto di entrambi visto che sono due giocatori di assoluto valore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto